• Giveaway 15° - La Tana Consiglia

    Di nuovo un giveaway incentrato sul fantasy, come dirgli di no? Qui sotto vi riporto l'immagine del progetto, cliccandoci sopra sarete riportati al post di fb da cui partecipare. I romanzi in palio sono 1) 'Intrighi celesti' di Jessica Vicenzutto e 2)'Oblivion' di Martina Battistelli.

     

  • Intrighi, amori, ali e battito di cuore.

    Mistero, amore, grandi affetti, intrighi, fantasia, magia e incantesimi... questo e molto altro dentro il primo volume edito da Jessica Vicenzutto con il suo 'Intrighi celesti - Fallen in Love'. Buona lettura :*

     

    Trama: Claire non può immaginare che dietro ad una lettera portata dal mare, si possa trovare il vero amore. Che in un’amica ci possa essere un angelo custode. Che in un amico si possa albergare un nemico psicotico. Che, da una vita apparentemente noiosa, si possa passare ad una vita frenetica ed in continua lotta per poter sopravvivere. Nella vita non bisogna dare mai nulla per scontato e Claire lo scoprirà a sue spese. Una lettera che arriva dal mare viene trovata dalla giovane Claire che non può far altro che cominciare una corrispondenza con colui che l'ha scritta. Una dolce canzone malinconica avvicinerà i due ragazzi fino a farli innamorare ma quando Stefan tornerà, dovranno combattere per il loro amore e la vita della ragazza. Aiutata dagli amici Claire, lotterà e scoprirà un mondo diverso da quello che conosce. Creature fantastiche e mitologiche, faranno in modo che la sua vita possa continuare.

    {Nel testo troverai un parte in nero, se non vuoi spoiler non passarci sopra con il mouse}



    Recensione della Tana:

    Buongiorno a tutti i lettori che mi seguono e sono curiosi di scoprire quale altre recensione tirerò fuori a ogni pubblicazione. Oggi è la volta di ‘Intrighi celesti – Fallen in love’ di Jessica Vicenzutto e del blog tour che l’autrice stessa ha organizzato per parlare del suo romanzo fantasy. In realtà ‘Intrighi celesti’ non è solamente un romanzo fantasy, come poi, almeno a mio avviso, non lo sono tutti i romanzi che vengono definiti dentro un genere, poi c’è sempre dell’altro. In questo caso troviamo amore, grandi affetti, attività soprannaturali, ma soprattutto Lui, il grande Mistero...

     

     

    Continua qui :)

  • La Tana si apre alle interviste: Roberto Gerilli

  • Manuale per essere un buon libromane

    Vi sentite dei veri libromani? Cosa sareste disposti a fare per rendere giustizia ai libri, ai romanzi letti e riletti, alle vostre passioni di carta? Vi lascio un'idea: leggete 'Vietato leggere all'inferno' e scoprire come reagireste in un mondo in cui i libri sono considerati solo e soltanto droga. Roberto Gerilli, intanto, vi racconta come ha agito il suo Amleto.

     

    Trama: Mi chiamo Amleto Orciani e sono un libromane. Ho trentacinque anni e mi faccio dall’età di dodici, quando la lettura era ancora legale. Ho iniziato per scherzo con L’isola del tesoro e non ho più smesso. Leggere è la prima cosa a cui penso quando mi sveglio e l’ultima prima di andare a dormire. Sono talmente assuefatto da conoscere il significato di parole come paradosso, pennivendolo e opulenza. Insomma, uno sniffa-inchiostro senza speranza. Vivo vicino ad Ancona, lavoro come inserviente in un discount di bricolage e arrotondo spacciando romanzi alla gente della zona. La mia vita non è un granché, ma mi ci trovo. Il problema è che vorrei avere più soldi, per questo accetto di aiutare Eleonora. La ragazza è brava, ma così folle da voler cambiare il mondo dell’editoria da sola. Per seguirla mi tocca coinvolgere amici discutibili e incontrare gente che preferirebbe vedermi morto (il Bibliotecario ti dice niente?). Meno male che ho dalla mia Caterina, una camgirl con un secondo lavoro ancora meno presentabile del primo, però non sono sicuro mi possa salvare il culo, stavolta. Se ne esco vivo, giuro che smetto di leggere. Forse. Vietato leggere all’inferno racconta la mia storia. Non insegna qualcosa che vale la pena conoscere, non ci sono buoni sentimenti o altre cazzate ma per sballarsi con gli amici è perfetto. Provalo, e fammi sapere se funziona. 

     

    Recensione della Tana:

     

    Avevo intenzione di leggermi 'Vietato leggere all'inferno' alla fine del mese di febbraio. Dopotutto, mi ero detta, partecipo con questo romanzo al Domino e quindi, fino al 28 – giorno in cui era il mio turno di far vedere cosa avevo pensato di questo libro - ne avrei avuto di tempo... ma i miei piani sono andati in fumo dopo aver letto appena 3/4 capitoli del libro di Roberto Gerilli. Capitoli letti giusto per vedere com'era il suo stile e come aveva sviluppato la sua idea, che mi aveva incuriosito fin da subito.

    Il problema è che poi sono entrata talmente dentro la sua trama che non sono più riuscita a uscirne!La mia dipendenza da lettore - cito l'autore – mi suggerisce accattivante e ammaliante, riferito alle sensazioni nate da questa lettura.

     

     

     

    Continuate qui, oh libromani!

     

  • Il rumore del Bianco

    Sono certa che anche il Bianco abbia il suo rumore, qualcosa di non tangibile forse, ma se ci pensate molti suoni,  per noi, sono proprio intangibili. Marco Polani si è avvicinato di molto alla rappresentazione, tramite la sua Bianca dentro, di questo colore: scrittura, cancellazione e sporco.

     

    Trama: Una storia che si snoda e riannoda attraverso fili di poesie: la storia di un amore, e del suo svanire. Ma Bianca, lei, resta dentro.

     

     

     

     

    Recensione della Tana:

     

    Il Bianco, colore della purezza, della castità, ma anche della cancellazione. La creazione parte da un foglio bianco, siamo noi a lasciare che questo si riempi o meno di nostri pensieri, ma a un solo click del mouse tutto ritorna bianco.  Il divenire si annulla, lasciando biancore.

    Sono riflessioni, a mio dire, molto profonde.

     

    Continua qui a leggere!

     

     

  • I Guardiani: i custodi del tempo

    In quanti hanno mai desiderato viaggiare nel tempo? Io sì. Sono troppo curiosa di vedere alcune cose con i miei occhi. Grazie a Riccardo Giardina, anche se stiamo parlando di un universo parallelo, sono riuscita a farlo ^.^ Viva i The Guardians.

     

    Trama: In un universo alternativo al nostro dove il progresso è avvenuto più rapidamente, due agenti temporali dell'europol del ventesimo secolo devono evitare un attentato ad una delle menti più geniali della storia.

     

     

     

     

     

    Recensione della Tana:

     

    Riccardo Giardina è un’aspirante fumettista che, sta percorrendo la strada giusta per rincorrere i suoi sogni. E, infine, raggiungerli. La storia che ha in testa ha il potere di incuriosire e i disegni sono il giusto contorno di queste sue idee.

    Vi lascio, qui, subito il link alla pagina fb per saperne di più sui suoi lavori. Tra l’altro, ve la butto giù così, fa anche disegni su commissioni, casomai foste interessati ;).

     

     

    Continua qui a leggerne :D

  • Essere senza memoria...

    ...  può fare davvero male al cuore. Noi viviamo di ricordi, di pensieri e di riflessioni. Cosa fare se questi ci vengono preclusi? Bianca iniziaerà un viaggio di ricerca per scoprire alcuni vuoti del suo passato. Attraverserà luoghi vicino a Catanzaro, incontrerà persone uniche e scoprirà, forse, ogni cosa. Sta a voi constatarlo immergendovi nella sua lettura.

     

    Trama: Una vacanza speciale rimossa dalla memoria, molte sensazioni indefinite, ma la certezza di dover tornare indietro per ritrovare i tasselli mancanti. Detective di sé stessa e con pochi indizi in tasca, Bianca scaverà nel suo passato alla ricerca del proprio tesoro.

     

     

     

     

    Recensione della Tana:

     

    Spero di non essere l’unica ad aver provato, diverse volte nella vita, una grande curiosità per i pezzi del passato che si possono trovare in una soffitta, in una grotta o in una mobile, magari quasi dimenticato, della nostra casa. Tenere in mano una foto, un articolo di giornale o un diario di un viaggio passato, possono far affiorare dei bei ricordi o farci desiderare di ritrovare quei ricordi in noi.

     

     

    Continua qui a leggere :)

  • Giveaway 13° - La Tana Consiglia

    Siamo già arrivati ai primi di febbraio e non posso che decantare unaltro giveaway della Tana, creato per far girare nuovi romanzi per vecchi e nuovi lettori! In questo give abbiamo in palio: Oltre il tempo di Daria Reiani e Le avventure del pentagramma di Andrea Ventura. Le trame rispettivamente sono:

     

    1. Romanzo storico d'avventura ma soprattutto d'Amore, per il pubblico young adult, per chiunque voglia "staccare" dalla realtà e intraprendere un viaggio... 1314 A.D. Nel bel mezzo della prima guerra d’indipendenza, i Regni di Scozia e di Inghilterra sono nemici giurati. Vivian è una ragazza sensibile, giovane e ribelle, appartenente ad una nobile famiglia inglese. Per il suo carattere indomito e il passato travagliato, non riesce a sottostare alle regole che la vita le impone, in particolar modo quando il suo cuore viene rapito da un umile e affascinante uomo delle Highlands…

     

    2. Tutto quello che avreste voluto sapere, ma non avete mai osato chiedere, sul pentagramma! Fra righe, spazi, note, segni grafici non è semplice convivere, e in questa raccolta ho voluto descrivere con esattezza cosa succede laggiù, il tutto condito da un sospiro di rassegnazione dello spartito...

     

    Cliccando sull'immagine verrete rimandati al post, in fb, da cui seguire le regole per partecipare. Grazie!

  • Nuova vita ed esperimenti

    Un romanzo futuristico in cui niente è come ricorda la nostra mente, anzi niente è come la nostra mente potrebbe creare... cosa potrebbe succedere se ti svegliassi sulla spiaggia di un'isola deserta, senza memoria, e con capacità che non ricordavi tue? Sentire rumori lontani, inspirare e nell'atto della respirazione vedere nitide e chiare, cose che somiglierebbe meglio a un gomitolo che a una strada piatta... cosa mai faresti se capitasse proprio a te?

    Questa è la storia, la trilogia, di Mattia che cerca di ricostruire il suo passato, senza lasciare indietro il presente, e lavorando per il futuro.

     

    Trama: Un Ragazzo reduce da un naufragio si risveglia totalmente privo di memoria in un'isola deserta, a seguito del ritrovamento di un misterioso diario che parla di lui, decide di continuare a vivere alla ricerca del suo passato. Ma ben presto la lotta per la vita e per la verità si trasformerà in una lotta per la sopravvivenza. Qualcuno di molto pericoloso gli sta dando la caccia poiche il Ragazzo possiede uno dei gruppi sanguigni piu rari al mondo: lo zero positivo. Il sangue nelle vene sarà una maledizione che lo accompagnerà durante tutta la lotta per la vita. In uno scenario apocalittico e in un futuro troppo lontano, il Ragazzo imparera una terribile lezione: uccidi o vieni ucciso. La corsa per la vita, un passato sconosciuto che man mano tesserà la trama di una vita ricca di colpi di scena, la perenne ricerca della felicità ma soprattutto della libertà, un prezioso dono che nel Nuovo Mondo sembra esser stato dimenticato.

     

     

     

    {Se trovate una parte nera nel testo è perchè ciò che vi è scritto potrebbe essere percepito come spoiler, quindi se non volete leggere non passateci sopra con il mouse}

     

     

     

    Recensione della Tana:

     

    Eccomi qui, davanti al pc, a scrivere una nuova recensione. Come sono solita fare: mi fermo, osservo lo schermo con il foglio bianco di word e cerco di comprendere quale sia il modo migliore – per me e per voi – di iniziare un nuovo articolo per la Tana.

     

    Questa volta mi sono concentrata nella lettura del primo volume della Trilogia degli esperimentidell’autrice emergente Alice Gerini. Il romanzo – L’isola dei sopravvissuti – come si può evincere dal titolo stesso è ambientato in un’isola deserta dove il protagonista si sveglia dopo un naufragio. Ammiro il modo in cui l’autrice è riuscita a usare l’escamotage della perdita di memoria per descrivere il protagonista sia nel fisico che nel carattere. Ogni cosa nuova per lui, essendo ‘smemorato’, è cosa nuova per noi lettori e mentre lui impara a ricordare noi cresciamo nella sua conoscenza. Dunque si ha una presentazione del personaggio a piccoli passi. Non solo nel caso di Mattia, il protagonista, ma in quello di tutti gli altri.

     

     

    Continua a leggere :)

  • Un nuovo blog tour - il secondo S.E.U.

    Il SEU (Scrittori Emergenti Uniti) è un’Associazione di autori nata ufficialmente nel 2015. Dopo il primo blog tour incentrato sui fantasy romantico-classici che si è tenuto a fine ottobre, torna con un nuovo blog tour, questa volta per presentarvi alcuni romanzi di genere urban fantasy, racconti fantastici e fantascienza.


    I protagonisti sono dieci autori italiani che, nelle quattro tappe previste, presentano i loro libri e se stessi. Insieme al blog tour è stato aperto un evento su facebook dove, a partire dal 19 gennaio e fino al 31 gennaio, è possibile scoprire qualcosa in più sull’Associazione attraverso degli articoli, con la possibilità di rivolgere domande e curiosità. L’evento si trova al seguente link.

     

    Cliccando sull'immagine, qui sopra, verrete riportati all'articolo esteso del blog tour, dove troverete informazioni su tutti i romanzi partecipanti e le regole per partecipare. Che bello, vero? <3

     

     

  • Buttiamo le maschere... sotto niente!

    Nella nostra vita siamo purtroppo abituati a portare delle maschere. Queste maschere possono farci chiamare anche come Lei o Lui senza un nome ben fisso in mente. In questo romanzo questa caratteristica aiuterà il lettore a concentrarsi su ben altre cose molto più importanti, a riflettere sulla propria condizione e ad amarsi o odiarsi di più... 

     

    Trama: Un libro in due. Il primo, "In amore siamo cose", è la storia di un incaricato di faccende che non va mai oltre l'ordinario. Tutto gli è estraneo e familiare. Sempre sulla soglia dell'esistenza, un dilettante della vita. Si avvicendano nel racconto scorribande sentimentali e impiegatizie. Un Lui e diverse Lei che hanno imparato, per sopportare senza soffrire, a relazionarsi come cose. Il secondo, "Freevolution", è fatto di piccole riflessioni, poesie da sopra a sotto, da sotto a sopra, allo specchio, al contrario, a zig zag. Un libro sul distacco umano che rende le persone ancora più radicate in se stesse. Forse.

     

     

    Recensione della Tana:

     

    Il romanzo di cui oggi vi propongo la recensione è ‘In amore siamo cose’ di Leo Tenneriello. Questo si presenta diviso in due parti, parti che sono però connesse tra di loro in modo inestricabile, che non avrebbero senso, forse, l’una senza l’altra. La prima si presenta come il racconto di un uomo che vive nell’ordinario e non necessita, vedremo poi, di avere un nome. La seconda è l’insieme di parole, poesie e riflessioni dell’autore che non aspetta altro che condividerle con il lettore.

    Nella mia recensione parto con il parlare del titolo: ‘In amore siamo cose’ è prova della profondità e introspezione che troverete nella lettura di questo libro. Niente è lasciato al caso, tutto è curato nei minimi particolari e siate certi che una volta iniziata la lettura non riuscirete a uscire fuori dal vortice di quei pensieri neanche volendo. Anzi, vi ritroverete a unire i vostri pensieri con quelli del Lui della storia…

     

     

    Continua qui ;)

     

     

  • Giveaway 12° - La Tana Consiglia

    Eccoci a un nuovo giveaway della Tana: i libri in palio sono due ebook e già dalle copertine potete notare che saranno libri molto diversi nel loro genere. Questo vi permetterà di scegliere l'uno o l'altro e partecipare con facilità a quello che è diventato un gioco di condivisione *.*

    Cliccate sull'immagine per essere rimandati a facebook e seguire le regole per partecipare!

     

  • Dialogare con un genio, si può?

    Se la domanda del titolo di questo post la potessi fare direttamente a Leo Tenneriello, sono certa che lui mi darebbe risposta affermativa. Dopottuto, quello di cui parlo, è ciò che lui ha già creato nella sua ultima opera: 'Dialogo col genio'!

     

    Trama: Insieme di racconti-poesie musicati e scritti dall'auotore stesso.

     

     

    Recensione della Tana:

     

    Dialogo col genio’ è un progetto costruito, portato avanti e concluso da Leo Tenneriello. E’ la prima volta che mi capita di parlare di qualcosa del genere, non sono solo presenti racconti, anzi oserei dire poesie raccontate, nel file che ho letto, ma musica. Sono solita dire, lo penso davvero da sempre, che molti testi musicali sono poesie, emozioni, sentimenti, ampliati con l’aiuto della giusta melodia. Leo Tenneriello è riuscito a unire insieme parole, temi, note musciali e i tasti di un pianoforte. Ogni cosa che fa parte di quest'opera digitale è stato creato da lui medesimo ed è con orgolgio e bealtà che lo presenta a me e a voi.

     

     

    Continua qui :)

  • In un battito di passione

    In quante vorrebbero essere travolte da una cocente passione? Julie può testimoniare come si infiammata per Leo e solo per lui. Se amate i generi erotici, pronti all'amore, con scene esplicite... questo è il libro che fa per voi.

     

    Trama: Julie è una bellissima ragazza di 25 anni che sta per laurearsi in agraria, quando incontra Leonardo, uno splendido e affascinante giovane che le sconvolge letteralmente la vita e soprattutto i sensi: sa fare l’amore come nessuno prima di lui! Le cose, però, non vanno come lei sperava e la comparsa di un nuovo ragazzo, Gabriele, mescolerà le carte rendendo tutto assai complicato e difficile. Si ritroverà in mezzo a due fuochi senza sapere che direzione prendere. Riuscirà l’amore a indicarle la strada giusta? Tra amori, lacrime, baci, sesso, Julie capirà con chi vorrà vivere il resto della sua vita.

     

     

    Recensione della Tana:

     

    A modo mio’ è il primo romanzo erotico che entrerà a far parte della collezione di libri recensiti della Tana. Posso già dirvi che ne arriveranno altri man mano che scorro avanti con le letture e il tempo libero che riesco a ritagliarmi dalla normale quotidianità. Altra cosa che tengo a precisare è che il libro è esplicito nelle descrizioni e nei termini usati, soprattutto nell’atto sessuale ma non solo, perciò consiglio la lettura ai maggiori di quattordici anni, se non sedici. So che poi cercando in internet molte storie sono anche peggiori, per questo e altri versi, ma ci tenevo a dirlo e a metterlo come avvertenza

     

     

    Continua a leggere...

     

     

     

  • Giveaway 11 ° - La Tana Consiglia

    Questa volta il give è in collaborazione con la pagina Passione Quilling ed è un give molto particolare: non conoscerete le trame, i titoli e gli autori dei libir, ma il tutto sarà in segreto. L'unica cosa che saprete è una piccola traccia, una specie di sunto delle caratteristiche dei libri, così che potrete scegliere segretamente il libro da leggere <3 Curiosi? Ora vi metto l'immagine e sotto ciò che ho scritto nel post su fb... buona fortuna intanto <3

     

     

    GIVEAWAY 11° - LA TANA CONSIGLIA feat Passione Quilling **

    Regolamento:

    - Mettere like alla La tana dei libri sconosciuti
    - Mettere lika a Passione Quilling
    - Commentare con quale dei due libri vorreste se il primo o il secondo, se vorreste il segnalibro blu o rosso
    - Condividere il post taggando gli amici che pensate interessati.

    QUESTO GIVE E' SPECIALE PERCHE' I LIBRI SARANNO DA SCEGLIERE A SECONDA DELLE CARATTERISTICHE CHE VI DARO' QUI SOTTO.
    AL NUMERO DEL LIBRO AGGIUNGETE SE VOLETE IL SEGNALIBRO BLU O ROSSO :D

    ** LIBRO UNO **

    Il protagonista si chiama Christian Lobianco. E' un romantico in cui c'entra una maschera sul cuore, un amore in cui c'entrano le anime e passioni dei personaggi... lei è Eva Castelli.

    ** LIBRO DUE **

    Un altro romantico, ambientato in una città di provincia dove il mare, la spiaggia, la familiarità di questa terra da parte dell'autrice rende tutto romantico e passionevole. Una virgola fantasy nei sogni del protagonista renderà tutto ancor più fantastico :*

    Mi raccomando insieme al libro (1 o 2) ditemi se volete il segnalibro rosso o blu!

    --------------------------

    Avete tempo per commentare da oggi all'8 di Gennaio.
    Il 9 verrà estratto il vincitore!

    @PassioneQuilling ci creerà i segnalibri **

    ------------------

    Ecco qui! Vi auguro un felicissimo Natale e un ancor più splendido Capodanno

     

     

     

     

     

  • Giveaway 10° - La Tana consiglia

    Il mese di Natale sarà pieno di give, come già accennato, e questo è il secondo su i tre della lista. E' stato organizzato con la Sad Dog Project e troviamo tre titoli: 'Murder, she baked' - 'Danger' - 'Home Run'. Cliccando sull'immagine, come sempre, leggerete tutto il regolamento dopo essere stati rimandati a un post fb. Qui sotto le tre trame, per incuriosirvi e spingervi a conoscere questi tre romanzi ;).

     

     

    'MURDER, SHE BAKED' di Diego Tonini:

    "Lisa è appena arrivata in città e non conosce nessuno; secondo la sua coinquilina Rita, un corso di cake design è proprio quello che ci vuole per incontrare altra gente e fare nuove amicizie. Lei è piuttosto scettica ma si lascia convincere dall'amica a presentarsi alla prima lezione. Da quel giorno la vita di Lisa non sarà più la stessa: Barbie, l'insegnante, incarna tutto quello che ha sempre detestato, ma nonostante ciò, o forse proprio per questo ne è morbosamente attratta, tanto da scatenare la gelosia dell'amica Rita. Ma sotto il suo aspetto zuccheroso, Barbie nasconde un macabro segreto che Lisa scoprirà a sue spese... Un horror a tinte pastello in cui il gusto della crema al burro si mischia a quello dolciastro del sangue e l'odore dei biscotti si fonde con quello della morte..."

     

    'DANGER' di Ilaria Pasqua:

    "In un giorno qualunque, Mark, a bordo della sua inseparabile auto, piomba in una sperduta cittadina dove occhi curiosi lo seguono attentamente. Si ferma solo per una pausa, deve infatti proseguire perché ha tanto materiale scottante da vendere durante la successiva tappa, ma non immaginerà di smarrirsi in un labirinto costruito da se stesso. Danger è un horror psicologico in cui passato e presente si rincorrono e scontrano senza fine"

     

    'Home Run' di Lorenzo Sartori:

    "E10 è il nome in codice di un uomo rinchiuso in un centro ricerche. E10 non ricorda chi è, né come sia arrivato in quel posto, capisce solo di essere una cavia. Sfruttando un momento di distrazione, ma anche capacità di combattimento inaspettate, E10, o Ethan come preferisce chiamarsi, si libera e fugge dal centro. La struttura si trova però su un'isola sperduta in mezzo all'Oceano Pacifico. La sua fuga ha le ore contate?"

     

     

    E ora,

             buona fortuna <3

     

     

     

     

  • Un virus cambierà le nostre vite

    Magari non è vero. Magari le nostre vite non saranno cambiate da un virus, lo ammetto. Ma da un Teutovirus sì, però!

     

    Trama: Cosa succede se immaginiamo un mondo dove i preconcetti razzisti sono davvero validi? Dove la genetica determina senza scampo le qualità della gente? Cosa succede se in quel mondo uno scienziato geniale, bonaccione ma razzista decide di cambiare le cose? Con Teutovirus l'autore crea una storia dove i luoghi comuni vengono resi realtà solo per potervi poi ironizzare sopra. Una dimostrazione "per assurdo" della poca consistenza di certe tesi razziste che vengono messe alla berlina proprio supponendole vere. Da leggere con le parole di Rita Levi-Montalcini ben impresse nella mente: “Sono convinta che non esistano le razze, ma i razzisti”. E voi? Non avrete mica paura di beccarvi il Teutovirus vero?

     

    {La parte in nero è da intendersi come spoiler, perciò solo se volete leggere passate sopra alla scritta con il mouse. Altrimenti state alla larga :D }

     

    Recensione della Tana:

     

    Teutovirus di Mario Pacchiarotti è presentato come racconto, ma ha in sé tutti gli elementi di un romanzo ben scritto e delineato nei suoi punti chiave. Sono molto felice di averlo letto perché mi ha tenuto compagnia, incollato alle sue pagine e fatto smuovere le rotelline del cervello su come sarebbe andato a finire.

    Già dall’inizio si prospetta un romanzo studiato e non buttato su carta seguendo il metodo del ‘come viene viene’. Mario Pacchiarotti apre il suo romanzo senza giri di fronzoli, ma andando diritto al punto, senza errori ne blocchi di scorrevolezza nel testo.

     

     

    Continua qui a leggere.

  • Giveaway 9° - La Tana consiglia

    Il mese di dicembre usciranno ben tre giveaway, in questo modo mai un giorno sarà senza un bel give per voi! Per rimanere aggiornati, senza dover entrare qui, potete partecipare all'evento 'Giveaway a go go'così da essere aggiornati a ogni post :D

    Intanto vi posto il primo dei tre <3

    Cliccate, come sempre, sull'immagine per aprire il post per partecipare.

     

     

     

     

  • Giveaway 8 - LaTana Consiglia

    In questo giveaway di dicembre saranno presenti ben tre romanzi in palio: quale vorresti vincere? Gli autori, veramente gentili e disponibili, sono Emiliano Petrone, Luca Rossi e J. T. Tenebra. Chi vuoi conoscere per primo? Apri il link nascosto nell'immagini, scopri le trame e partecipa ^.^

     

     

     

  • Confusi si pensa meglio

    Quando si è confusi non si riesce proprio a pensare, a capire che cosa il nostro cuore provi. Ma se ci si lascia, anche solo per un attimo, guidare da questa confusione, cercando di capire da che cosa deriva, poi, forse, il baratro non sembrerà così lontano o profondo.

    Claudia Piano con il suo 'Cuori Confusi' narra di un amore che sarebbe potuto sbocciare tanti anni prima, ma che per colpa di questa confusione viene rimandato con danni e tristezza. Ma poi avviene qualcosa...

     

    Trama: Questo romanzo è una storia d’amore, è ambientato in Liguria, tra Alassio, Genova, ma faremo un salto anche a Londra… e un po’ in giro per il mondo. È una storia leggera e romantica che comincia un pomeriggio di inizio estate. Di cosa parla? D’amore, sentimenti intensi, a volte confusi, travolti dalle emozioni. I protagonisti sono un ragazzo e una ragazza, amici da sempre, impegnati nelle loro vite, assorbiti dalle loro passioni, intenti a costruire il loro futuro e a fare i conti con i loro sentimenti, ma… Lasciamo che i personaggi si presentino da soli… «Ciao sono Elisa, ho venticinque anni, per gli amici Eli, Lili solo per lui… Fabri, cioè Fabrizio, il mio amico di sempre…» «Lili, Pulcino, lascia parlare me, se dobbiamo convincere delle dolci e adorabili fanciulle a leggere la nostra storia, credo di essere io quello più indicato per questo compito.» «Certo, certo… Che presuntuoso.» «Come scusa?» «Oh niente, continua pure.» «Beh, cosa posso raccontarvi? Lili è un meraviglioso angelo, io l’adoro, ma ha dei pessimi gusti in fatto di ragazzi o forse è un po’ sfortunata.» «Eh già.» «E di me, che dire? Canto e suono in una band a Londra, le ragazze perdono la testa per me. Attente a non perderla anche voi...» … «Che hai da ridere?» «Oh, niente, niente… Lo sai che ti adoro.» La trama Elisa e Fabrizio sono amici da sempre, c'è sempre stato tra loro un sentimento profondo ed intenso, ma crescendo hanno fatto un passo indietro. Ognuno ha seguito la propria strada. Adesso Elisa è fidanzata, ha una libreria ad Alassio con Elena, la sua migliore amica, e il posto di secondo fagotto nell'orchestra del Carlo Felice di Genova, mentre Fabrizio lavora a Londra per una multinazionale e suona in una rock band. Sono sempre ottimi amici e continuano a frequentarsi, perché non possono proprio stare lontani.

     

     

    {La parte in nero è spoiler, quindi qualcosa in più sul romanzo. Per farlo apparire basta passarci sopra con il mouse. E' a vostra discrezione.}

     

    Recensione della Tana:

     

    Questo romanzo, pieno di emozioni e confusione, è stato letto dalla sottoscritta in anteprima alla sua pubblicazione. Ora è online da qualche mese, ma la Tana lo conosceva già da prima. Sono sincera nel dire che questo mi fa piacere e che ho dato i miei consigli a Claudia Piano con molta soddisfazione.

    ‘Cuori Confusi’ è una storia che potreste incontrare osservando i vostri amici, i vostri conoscenti, o perché no, anche voi stessi. Non deve per forza accadere qualcosa di enorme per lasciare impressi nel lettore pensieri, emozioni e sensazioni.

    Elisa, la protagonista di questo romanzo, si sente appagata dalla sua libreria e dal posto nell’orchestra del suo paese, ma c’è qualcosa che non gli permette di vivere serenamente come vorrebbe: l’amore. È fidanzata, anzi ha passato diversi fidanzati, ma con nessuno di questi si è mai sentita completa, unica e felice come con… Fabrizio.

     

     

    Leggi qui la recensione integrale.