Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Titolo: Ah... Ahh... Ahhh

Autore: Nuwanda Nuwanda

Genere: Thriller - Comedy Parody

Caratteristiche: ebook - 58 pgg.

Trama: Doppio Senso è una piccola città dove le strade sono tutte a senso unico. Qualcuno, arrivando da fuori, sarebbe portato a pensare che si possa solo entrare ma non uscire, invece, la circolazione scorre tranquilla e, prima o poi, la strada per andare a In Mona, il paese vicino, la trovano tutti.
Nella sala conferenze della biblioteca comunale è in corso la presentazione del libro di Armando Bentivoglio, un noto scrittore sui generis con monomanie bizzarre. Il romanziere, a un certo punto, decide di scrivere sulla lavagna una frase ricca di significati e che possa contenere un’emozione: “Ah… Ahh… Ahhh”. Basta una semplice parola, pronunciata in modo diverso, a suggerire sensazioni di piacere o di dolore, secondo l’interpretazione del lettore, in grado di andare oltre il volere dello stesso autore. La differenza tra “il come si scrive” e “il come si legge”. Il ritrovamento di un cadavere richiederà la presenza del commissario Loquace, un poliziotto dai metodi alquanto singolari.
Un turbinio di battute e dialoghi caustici, spesso inconsapevolmente comici dei vari protagonisti, caratterizzerà in maniera originale le varie scene, creando un surreale collage di schegge impazzite. Una parody comedy all’italiana con le sue nevrosi e le sue megalomanie grossolane e i suoi personaggi grotteschi non meno suggestivi.  

 

 

Recensione della Tana:


Quante volte vi sarà capitato di trovarvi di fronte a un’espressione, diciamo scritta ma anche orale può andare bene, e rendervi conto che le emozioni provate da chi vi sta davanti, non sono lo specchio delle vostre? Basta un esame di coscienza e dei propri ricordi per scoprire che almeno una volta nella vita, questo, è capitato. Questo essere diversi è dettato da come noi siamo, da quello che pensiamo, anche dal momento della nostra vita in cui leggiamo/sentiamo quell’espressione. Lo scrittore Armando Bentivoglio, protagonista del romanzo ‘Ah… Ahh… Ahhh’ vuole far capire questo ai suoi spettatori: un’intonazione diversa, un essere diversi, scaturiscono un’emozione differente. Il come si legge anche una semplice parole, con l’acca aspirata o no a esempio, fa cambiare il senso di ciò che si narra.

 

Nuwanda Nuwanda – l’autrice – ha la capacità nella sua scrittura di far arrivare al lettore non solo le percezioni di ciò che sta descrivendo, ma anche sensazioni e personaggi a tutto tondo. Con questo, cioè con personaggio a tutto tondo; intendo il vestiario; il modo di pensare; l’aver inquadrato, dopo una prima descrizione, un personaggio così bene da sapere come agirà nel prossimo atto, ancora prima che lei lo scriva. Ci si sente parte di quel mondo creato per Armando Bentivoglio e la città di Doppio Senso.
Per creare un mondo del genere, in cui tutte le strade sono a senso unico e potrebbe sembrare che nessuno riesca a uscire, Nuwanda deve avere la sua vena da scrittrice al massimo della potenza! E fortunati noi lettori che possiamo tuffarci in questo suo mare di penne, personaggi particolari e imprevisti. Dico imprevisti perché in questa sua parody comedy all’italiana non manca un omicidio a scombussolare la vita tranquilla dei cittadini di Doppio Senso e di chi si trova lì per la presentazione del proprio romanzo. Ogni cosa è pensata da Nuwanda nei minimi particolare, a partire dai nomi da lei usati allo svelare il mistero dell’omicidio, tutto è come si dice in questi casi, un programma a se.

 

Consiglio questo romanzo a chi voglia farsi sorprendere a sorridere dalla lettura, a chi non amo lo scontato e a chi, soprattutto, ha amato le storie in stile comedy parody e ama i personaggi grotteschi sì ma allo stesso tempo unici nel loro genere. Credo che Nuwanda riuscirà ad attirare tanti lettori sulla sua strada da scrittrice :)

E a chi leggendo la recensione sperava di scoprire di più su questo mondo, dico: "Queste mie parole hanno il compito di recensire, creare uno spiraglio di curiosità... altolà ai riassunti" :D

Buona lettura e se volete commentate qui sotto :D

 

 

-Hanna M.

 

 

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna