• Terzo Blog Tour Seu - Prima Tappa

     

    TERZO BLOG TOUR SEU - PRIMA TAP

     

    Sono molto orgogliosa e felice di potervi invitare al terzo blog tour di questa associazione di cui faccio parte e a cui tengo particolarmente. Prima di andare nello specifico del blog tour, vi lascio poche righe su che cosa sia il Seu, la conoscenza è potere, giusto? Le parole che leggerete qui sotto sono di una loro collaboratrice interna:

     

    "Il SEU (Scrittori Emergenti Uniti) è un’Associazione di autori nata ufficialmente nel 2015.

    Siamo arrivati al terzo blog tour, nato questa volta per presentarvi alcuni romanzi di genere storico, giallo, thriller e noir, libri che appartengono a nove autori che hanno scelto di associarsi al Seu, con la quale partecipano a importanti fiere italiane".

     

    Come lei stessa ci ha annunciato, questo blog tour si concentrerà su romanzi di genere storico, gisllo, thriller e noir. Siete pronti a innamorarvi?

     

    TAPPE DEL BLOG TOUR:

    25 giugno: prima tappa su La tana dei libri sconosciuti (presentazione dei romanzi e delle cover)

    27 giugno: seconda tappa su Toglietemi tutto ma non i miei libri (aiutanti dei protagonisti)

    29 giugno: terza tappa su Libri di cristallo (breve biografia dell’autore e ambientazione delle storie)

    1 luglio: quarta tappa su The Bookworms Invasion (intervista flash agli autori)

    7 luglio: proclamazione dei vincitori sulla pagina del SEU

    Seguite l’evento per non perdervi le tappe!

     

     

    REGOLE PER PARTECIPARE:

     

     

     

    Il 7 luglio verranno estratti a sorte TRE VINCITORI, che riceveranno in regalo uno dei tre pacchetti premio contenenti ebook e cartacei dei libri presentati.

     

     

     

     

    PRIMO PACCHETTO

     

    Tu che sussurri alla mia Anima (cartaceo)

    Primo della serie Black Hawk Day Rewind: Fotogrammi di un omicidio (ebook)

    Secondo della serie Black Hawk Day Rewind: Operazione Codice Cøngø (ebook)

    Al buffone della corte delle mandorle (ebook)

     

     

    SECONDO PACCHETTO

     

    Il bambino di nessuno (cartaceo)

    Come vento ribelle (ebook)

    Il falco e il falcone (ebook)

    Piccole storie oscure (ebook)

     

     

    TERZO PACCHETTO

     

    Pelle di parole (cartaceo)

    Primo della serie Black Hawk Day Rewind: Fotogrammi di un omicidio (ebook)

    Secondo della serie Black Hawk Day Rewind: Operazione Codice Cøngø (ebook)

    Rebecca Town a Parigi (ebook)

     

     

     

     

     

    Autore: Tina Caramanico

    Titolo: Piccole storie oscure

    Editore: Questa è la seconda edizione della raccolta di racconti, ed è autopubblicata; la prima edizione era uscita con 0111.

    Genere: Raccolta di racconti horror/noir

    Formato: Cartaceo ed ebook

    Pagine cartaceo: 144

    Autoconclusivo

    Link d’acquisto: https://www.amazon.it/Piccole-storie-oscure-Tina-Caramanico-ebook/dp/B06ZZMTFP8

     

     

    Trama: Tra horror e noir, in queste piccole storie oscure (alcune del tutto inedite, altre reduci da premi letterari e contest sul web) conoscerete vittime decisamente pericolose, morti che parlano, mostri apparentemente innocui e feroci assassini che ci somigliano forse troppo.

     

     

    Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

     

    Penso che la copertina sia importantissima per un libro, perché è lei che attira l’attenzione del lettore, lo convince a concedere una chance a una storia inconsueta, a un autore sconosciuto. La copertina della prima edizione di “Piccole storie oscure” aveva in primo piano una casa con una bambina e un gatto che guardavano verso l’esterno, mezzo nascosti dal portone d’ingresso. In molti racconti ci sono personaggi bambini, la casa è il luogo dove avvengono quasi tutti i drammi e i delitti raccontati in queste storie. In questa seconda edizione sono cambiati i colori della cover, è cambiata la grafica, ma è rimasto il tema della ragazzina che, dietro una finestra, dedica al lettore il suo sguardo inquietante.

     

     

     

     

     

     

    Autore: Chiara Cuminatto

    Titolo: Al buffone della corte delle mandorle

    Editore: Sesto Inverso Edizioni

    Genere: Romanzo storico

    Formato: Cartaceo ed ebook

    Pagine cartaceo: 116

    Autoconclusivo

    Link d’acquisto: http://www.edizionisensoinverso.it/catalogo_oroargento_al_buffone.htm#

     

    Trama:Elide, regina forte e determinata, abbandona il figlio appena nato per proteggerlo da possibili complotti dopo il tragico assassinio del marito. Celerà forzatamente il sentimento materno fino all'arrivo a corte di Andrea, ragazzo di campagna e sognatore, col quale potrà sperimentare in parte il trasmettere i propri insegnamenti come avviene solitamente tra una madre e un figlio. Dovrà rimettere in discussione, però, la propria sicurezza, quando inizierà a provare una forte attrazione fisica per il giovane contadino nominato da lei stessa buffone di corte per averlo accanto.

    “Al buffone della corte delle mandorle” è un romanzo ambientato in un Medio Evo senza tempo dove il presente e il passato si fondono e dove ogni capitolo narrativo si conclude con una lettera in prosa-poetica.

    Gli amici propongono parole-tema, Chiara le sviluppa in lettere. Testi intrinsecamente poetici dove si esprime il pensiero, l’idea e la vita, il consiglio e lo stimolo, la proposta e la riflessione, l’ascolto e la condivisione.

    Ogni lettera un momento, una situazione, una persona.

    Tanti frammenti di vita che sarebbero rimasti dispersi, ma una storia li ha uniti, prosa e poesia si sono amalgamate. Una lunga lettera per legare le lettere. Una storia di vita, antica come l’uomo, giovane come l’autrice, semplice come una favola, profonda come una riflessione esistenziale.

     

     

    Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

     

    La copertina è fondamentale, come il titolo: sono i primi elementi che devono catturare l’attenzione e la curiosità del potenziale lettore e “presentargli” il libro.

    Per questo primo libro ho voluto che fosse tutto mio, quindi anche la copertina l’ho disegnata io. Ho inserito gli elementi fondamentali del libro. Il berretto del buffone, il protagonista della storia; la penna con cui la regina gli scrive le lettere; le mandorle che la regina ama; un ceppo di legno, che rappresenta la forma grezza da cui, se si toglie il superfluo, emerge l’immagine vera che vi è nascosta dentro. Simbolicamente è rappresentata la sostanza del romanzo dove la narrazione ha la funzione dello scalpello dello scultore che fa emergere e conoscere i personaggi da una forma inizialmente grezza. E lo descrivo in pochi versi di una delle lettere del libro: “Guardami, buffone: allaperfezione di un'eterna costanza, scelgo il rischio di uno scalpello ardente. Abbronzata e determinata vedo la pelle che si deforma e nel raggrinzire tanto temuto scopro l'essenza del prendere forma.”

     

     

     

     

     

     

    Autore: Elide Ceragioli

    Titolo: Il falco e il falcone

    Editore: Albatros – Il Filo

    Genere: Romanzo storico

    Formato: Cartaceo

    Pagine cartaceo: 474

    Autoconclusivo

    Link d’acquisto:www.ibs.it/falco-falcone-libro-elide-ceragioli/e/9788856767551# -

    www.lafeltrinelli.it/libri/elide-ceragioli/falco-e-falcone/9788856767551

     

     

    Trama: Quando e come lo “zero” assunse la dignità di numero? Come e da chi la “Santa Casa di Nazareth” fu trasportata e ricostruita a Loreto? Per quali strade il “Velo della Veronica” giunse a Roma, prima di essere poi portato a Manoppello?

    Che fine ha fatto l’oro che i Templari hanno salvato dalla caduta di Acri? Quale fu l’occasione che indusse Celestino V ad istituire la “Perdonanza”? Chi o che cosa scatenò la distruzione di Lucera? La risposta a queste domande è parte integrante della vita di Ruggero Da Flor, qui reinterpretata alla luce delle sintetiche e scarse notizie storiche fornite da Mario Veronesi. La narrazione, ambientata, tra la fine del XIII secolo e l’inizio del XIV, in Germania, Italia, Terrasanta e bacino del Mediterraneo, ed incentrata sulle origini, la vita e le avventure di Ruggero Da Flor, offre un ampio, variegato e colorito affresco dei costumi, della società, della vita dei popoli del bacino mediterraneo e dei potenti dell’epoca.

    Avendo come fulcro la battaglia di Tagliacozzo in cui muore il falconiere di Corradino di Svevia, padre di Ruggero, il racconto parte dall’infanzia del protagonista. L’ambientazione e la descrizione delle origini e di alcuni personaggi chiave della vicenda sono occasione per fare la conoscenza degli avi della famiglia Blum, per entrare alla corte di Federico II a Castel del Monte ed incontrare le migliori menti del tempo. La tragica vedovanza della madre, costretta a rifugiarsi nelle vicinanze del porto Brindisi, e le vicende che ne conseguono permettono a Ruggero ed al lettore di prendere contatto con il mare e con l’ambiente templare. E proprio dell’«Ordine del Tempio» il protagonista diventa membro attivo, vivace, a volte scomodo, ma sempre in evidenza. Dopo aver cambiato, latinizzandolo, il suo cognome da Von Blum in Da Flor, Ruggero condivide, a volte da spettatore, più spesso da protagonista e poi da vittima le vicissitudini dei Templari tra Italia e Terrasanta.

    La narrazione accompagna il lettore a rivivere le avventure marinaresche e le sventure di Ruggero, capitano del “Falcone” e poi capitano di ventura e pirata, sempre in diretto coinvolgimento con i più salienti eventi storici dell’epoca ed i loro protagonisti. La morte di Ruggero, pugnalato alle spalle a 37 anni (1305), interrompe il racconto, che termina con un messaggio di speranza e di salvezza.

     

     

    Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

     

    La copertina è fondamentale, come il titolo: sono i primi elementi che devono catturare l’attenzione e la curiosità del potenziale lettore e “presentargli” il libro. Il protagonista di “IL FALCO E IL FALCONE”, Ruggero da Flor, è figlio di un falconiere che diventa templare, capitano del Falcon: la copertina presenta un tondo con al centro la croce templare rossa, il primo piano di Ruggero in armatura da cavaliere e il “suo” falco, sullo sfondo una galea e, su un braccio della croce, il motto dei templari. Per realizzarla avevo le idee, ma non le capacità tecniche e artistiche per realizzarla. Poi ho avuto la fortuna di incontrare una grafica professionista bravissima, Cinzia Gentile, che, seguendo le indicazioni propostele, ha fatto un disegno stupendo: un vero quadro d’autore.

     

     

     

     

     

     

    Autore: Cinzia Del Bigallo

    Titolo: Tu che sussurri alla mia Anima

    Genere: Romanzo storico

    Formato: Cartaceo

    Pagine cartaceo: 336

    Primo libro di una duologia

    Link d’acquisto: www.amazon.it/che-sussurri-alla-mia-Anima/dp/B071Y5C8DH/

     

     

    Trama:La figura centrale del romanzo è Maria Castillo, una ragazza nobile sedicenne, figlia del Marchese e Senatore del Regno delle Due Sicilie nell’età Borbonica dell’Ottocento, Giuseppe Castillo. Lui l’ha promessa in sposa, con tanto di contratto scritto, per sanare i suoi debiti, al figlio ventunenne del Sultano dell’Oman, Sargon Dib Sultan, che per anni non viene informato della presenza del contratto. Maria, oltre ad avere nobili origini da parte del padre, ha anche singolari origini da parte materna, Donna Rosalia Escobedo, l’ultima erede di Rodrigo Escobedo, membro dell’equipaggio che fece parte nella spedizione di Cristoforo Colombo per la conquista dell’America sbarcando, però, a San Salvador ed entrando in contatto con il popolo dell’isole, i Taino. Di tale popolo Rodrigo, che era stato incaricato dai reali di Spagna di redigere un diario sulle vicende della spedizione, divenne un assiduo ospite, innamorandosi della figlia del capo cacicco, Maya, sacerdotessa e sciamana del suo popolo. La storia si svolge prevalentemente nella fattoria Castillo a Camporeale, dove Maria cresce accudita da Anita la sua governante e confidente,

    Al suo sedicesimo compleanno, il padre convoca Maria a Palermo e da lì la storia si snoda tra complotti e trame di attentati, attraverso continui rimandi e riferimenti di carattere storico, fantastico, sentimentale e sociale, laddove si affrontano ad esempio questioni legate al maschilismo e alle similitudini che ci sono tra la religione musulmana e quella cristiana.

    Tu che sussurri alla mia anima si presenta come un romanzo colto, vitalistico, corale, in cui non sono rilevanti solo i personaggi principali e in cui, come non mai, rivestono un’importanza fondamentale i contesti storici e sociali; e, al contempo come un grande atto d’amore verso la terra dei propri avi, la Sicilia, e come una grande indagine psicologica sull’incontro tra mondi ed epoche diverse.

     

     

    Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

     

    C’è un detto: anche l’occhio vuole la sua parte. Da quando mia nuora mi ha mostrato la foto, non sono più riuscita a dimenticarla e, così, indagando ho scoperto che era utilizzabile. Ho raffigurato nel l’uomo misterioso il sussurro che Maria sente quando lo incontra per la prima volta senza però vederlo apertamente, perché è di questo che si caratterizza la prima parte della storia, lei sa di lui ma non sa chi sia, lui sa bene chi è lei e ne è rapito ma fortemente dubbioso su cosa lei è per natura. Il resto lascio ai lettori la valutazione.

     

     

     

     

     

     

    Autore: Angela Gagliano

    Titolo: Pelle di parole

    Genere: Racconto noir

    Formato: Cartaceo ed ebook

    Pagine cartaceo: 46

    Autoconclusivo

    Link d’acquisto: https://www.amazon.it/Pelle-di-parole-Angela-Gagliano-ebook/dp/B00TBGJXG6/

     

    Trama:Pelle di parole è una rappresentazione drammatica che mostra stili di vita scorretti, pregni di intolleranza e di violenza. A combatterli, c'è una sola grande forza: l'amore, che a volte vince, a volte perde. In entrambi i casi, insegna.

    Le protagoniste di questa storia sono Penelope ed Elisa, entrambe figlie di genitori avvezzi a parlare e ad agire senza riflettere. Penelope ha un padre e una madre superficiali, che riducono lo scopo della loro vita a uno solo: cibarsi abbondantemente. Elisa è vittima di un padre pedofilo e di una madre assente. Le due ragazze trovano pace negli attimi condivisi, lontane dalle loro famiglie sbagliate. L'una porge la propria croce all'altra e decidono di portane insieme il peso.

    Elisa e Penelope si innamorano, le famiglie lo scoprono e ancora una volta sbagliano. Le due giovani, ripudiate, vengono allontanate da casa. Ma nemmeno l'opportunità di costruire una nuovavita insieme e la morte del padre di Elisa riescono a sanare le loro anime spezzate.

    Elisa, che trova conforto nella sua profonda fede in Dio, decide di offrire la propria vita per salvare Penelope, che ha lentamente raggiunto il fondo del baratro dell'anoressia.

    Penelope si ritrova sola, tra le braccia di una madre in ritardo.

     

     

    Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

     

    La copertina è il primo elemento che un potenziale lettore si trova a dover considerare. A mio parere, influisce per una buona parte sulla scelta. La mia copertina riassume i temi trattati nel racconto: la religione, l'anoressia, l'amore omosessuale, la solitudine. Parole che coprono un corpo come una seconda pelle.

     

     

     

     

     

     

    Autori: Baibin Nighthawk & Dominick Fencer

    Titolo: Nessuna Regola di Ingaggio (serie: Black Hawk Day Rewind)

    Editore: Smashwords Edition

    Genere: Spy Thriller

    Formato: Cartaceo ed ebook

    Pagine cartaceo: 400

    Il libro fa parte di una serie composta da tre romanzi già pubblicati e il quarto sarà pubblicato a fine 2017. Ne sono previsti almeno cinque.

    Link d’acquisto: https://www.amazon.it/Nessuna-Regola-Ingaggio-episodio-spionaggio-ebook/dp/B01M2XGDQ6

     

     

    Trama: E’ notte quando l'aereo di un importante oligarca russo scompare dal radar della Torre di Controllo di Tolosa e si schianta alla periferia della città. Alcuni giorni dopo, la morte improvvisa del collaudatore e la scomparsa di un ricercatore del dipartimento militare del Centro di Ricerca Aerospaziale di Tolosa, entrambi impegnati nello sviluppo di un innovativo sistema balistico per droni da combattimento, innesca una guerra fra le intelligence dei paesi sponsor del progetto militare in un clima di crescente tensione politica fra Europa, Russia e Stati Uniti.

    Mark Savannah, richiamato dai servizi britannici per rintracciare il ricercatore e indagare su una rete internazionale di trafficanti d’armi, si troverà di nuovo faccia a faccia con il suo nemico storico nella Software Valley di Nanchino, giocando la partita senza alcuna regola di ingaggio.

     

    Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

     

    La copertina è molto importante. Spesso, e non sempre è un bene, i lettori acquistano d’impulso in base alla copertina senza leggere le prime pagine del libro e verificare il genere letterario. Questo significa che se il libro non è nelle corde del lettore, metterà comunque una recensione negativa perché si aspettava altro. La copertina è insomma un’arma notevole ma a doppio taglio. Noi lavoriamo con una professionista australiana di Sidney al quale comunichiamo trama, idee sull’immagine da realizzare, colori e messaggio da dare, poi correggiamo le bozze. Le nostre copertine degli spy thriller, essendo romanzi d’azione e di avventura e techno thriller, devono comunicare azione, ritmo e dare l’idea dov’è ambientata la storia.

     

     

     

     

     

    Autore: Francesca Prandina

    Titolo: Come vento ribelle

    Editore: Butterfly edizioni

    Genere: Romanzo storico d’avventura e formazione

    Formato: Cartaceo ed ebook

    Pagine cartaceo: 426

    Autoconclusivo

    Link d’acquisto: https://www.amazon.it/Come-vento-ribelle-Francesca-Prandina-ebook/dp/B018WW8MJI/

     

     

    Trama:Nevada, 1858. Sabrina è una ragazzina vivace e ribelle che vive con sua madre Marie in terra di frontiera. Cresciuta separata dal padre, ufficiale dell’esercito, e dai suoi fratelli, si trova costretta a seguirli al Forte quando Marie parte per Boston per accudire la madre malata. Quell’ambiente prettamente maschile le farà mettere in discussione l’educazione femminile che la madre le aveva inculcato e la relativa libertà conquistata le donerà momenti spensierati in compagnia dei suoi fratelli. Tuttavia, la guerra tra Nordisti e Sudisti giungerà presto a disturbare la sua quiete e lei, giovane e testarda, passerà attraverso i dolori più atroci pur di affermare il suo ruolo di donna in una società patriarcale che può soltanto condurre guerre e rinnegare la pace. Francesca Prandina traccia il profilo di una donna coraggiosa pronta a tutto, anche ad arruolarsi, pur di non chinare il capo e di conquistare la propria indipendenza, in un romanzo sconvolgente che ricorda al lettore tutte quelle donne che, come Sabrina, hanno contribuito a restituire al genere femminile il suo diritto alla vita e alla libertà. La storia di una ragazza coraggiosa che lotta per se stessa e per il proprio amore.

     

    Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

     

    Penso che la copertina, insieme al titolo, sia il biglietto da visita di un romanzo, quello che può attrarre un lettore a prenderlo in mano per scoprirne la trama e decidere poi se leggerlo o meno. La copertina è stata realizzata dalla mia casa editrice, La Butterfly, grazie ad una bravissima grafica, Elisabetta Baldan, e ha preso spunto da alcune mie indicazioni: io volevo un volto di donna e qualcosa che riportasse alla Guerra Civile, come ad esempio un cannone, e poi ci voleva un riferimento al vento del titolo. Volevo che la donna guardasse dritto in faccia il lettore, come fa la mia protagonista, volevo che sembrasse uscire dal libro e avanzare con il vento che le scompigliava i capelli sciolti. Da qui la copertina di cui mi sono innamorata a prima vista: era decisamente al di sopra delle mie aspettative!

     

     

     

     

     

    Autore: Manuela Siciliani

    Titolo: Rebecca Town a Parigi

    Editore: Vandaepublishing

    Genere: Romanzo rosa/giallo

    Formato: Cartaceo ed ebook

    Pagine cartaceo: 159

    Primo della serie Rebecca Town, di cui sono usciti 5 libri

    Link d’acquisto: http://www.amazon.it/Rebecca-Town-Parigi-primo-intricato-ebook/dp/B00LIYCUW8/

     

    Trama: Il primo intricato caso di Becky è il primo di una serie di romanzi che narrano le vicissitudini di Becky. Una splendida newyorkese, modaiola, acuta, passionale e dal tormentato passato che se ne va in giro per il mondo a scrivere guide turistiche. Ogni luogo diventa l’incantevole cornice ai misteri che si trova a risolvere. Perché Becky finisce con l’imbattersi sempre in un omicidio. Ma, nel corso di tutti i romanzi, troverà l’amore e scoprirà la verità sulla misteriosa morte dei genitori.

    A Parigi incontra il sexy Benjamin Green e l’ambigua Margareth Wallace, infilandosi in una spirale di cospirazioni che coinvolgono l’ambasciata americana. E mentre la sua amica Jessie e la zia Cecil, a New York, la crederanno al sicuro nella romantica città, Becky, con l’aiuto di un ispettore francese, che tanto ricorda il celebre Poirot, risolverà il caso, grazie soprattutto alla sua intraprendenza.

     

     

    Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

     

    La copertina di un romanzo deve essere attraente perché è il primo contatto che avviene con il pubblico, se non ispira difficilmente il lettore si fermerà a dare un'occhiata alla quarta di copertina per sbirciare la sinossi. Questo è il mio punto di vista e il modo in cui mi comporto quando cerco libri di autori non conosciuti; diverso è il caso di scrittori famosi perché sai già come scrive e quello che scrive quindi se ti interessa compri a occhi chiusi, nel senso che non ti interessa minimamente la copertina perché è il contenuto che vuoi.

     

     

     

     

     

     

    Autore: Rita Volponi

    Titolo: Il bambino di nessuno

    Editore: Viola editrice

    Genere: Thriller sociale (con temi d’attualità come la violenza sulle donne e la pedofilia)

    Formato: Cartaceo

    Pagine cartaceo: 174

    Autoconclusivo

    Link d’acquisto: https://www.ibs.it/bambino-di-nessuno-libro-rita-volponi/e/9788898866359

     

     

    Trama:  "Un libro scomodo. Thriller psicologico, oscuro e drammatico in cui le storie, sapientemente orchestrate e dosate, si intrecciano e si scontrano. Un tema di fondo che brucia l'anima, vero e crudo. Una storia di tante storie che abitualmente ci stravolgono. Di quelle storie di vita che vogliamo dimenticare presto, e lo facciamo continuamente. Le ascoltiamo, ci indigniamo, e il tutto dura non più di cinque minuti. Ma qui, su un terreno non nostro, governato dalle leggi dell'autrice, siamo costretti ad affrontarle. Il male dell'uomo è qui, nella più crudele e incomprensibile delle sue espressioni. È un testo che disarma il nostro Io, costantemente intento a difenderci dai temi troppo angosciosi per essere affrontati dalla coscienza del Sé. Leggere queste righe raggela l'anima, ma il percorso educativo che ci viene imposto ha il valore della conoscenza e della consapevolezza, che solo attraverso un giro all'inferno può essere raggiunto". (Alessandro Terradura)

     

    Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

     

     

    La copertina riveste una grande importanza nel primo impatto col lettore, per cui deve essere accattivante ed affascinare senza “raccontare” cose non vere.

    La mia copertina vuole rappresentare la solitudine di alcuni bambini quando vi è la mancanza di una famiglia o più in generale di un adulto di riferimento. L'ho acquistata sul web con una lunga ed affannosa ricerca ed è stata scelta tra decine e decine di altre immagini.

     

     

     

     

    ------ ---------- ----------- ----------- ------------

     

     

    Vi ricordo che le regole sono scritte all'inizio di questo articolo e che spero di vedervi numerosi attivi in quest'iniziativa. Vi ripropongo l'immagine con i premi, cliccandoci sopra sarerete rimandati all'evento di facebook da cui seguire ogni movimento del blog tour. Buona lettura ^.^

     

     

     

     

     {jcomments on}

  • Secondo Blog Tour S.E.U. - Prima Tappa

    Il SEU (Scrittori Emergenti Uniti) è un’Associazione di autori nata ufficialmente nel 2015. Dopo il primo blog tour incentrato sui fantasy romantico-classici che si è tenuto a fine ottobre, torna con un nuovo blog tour, questa volta per presentarvi alcuni romanzi di genere urban fantasy, racconti fantastici e fantascienza.


    I protagonisti sono dieci autori italiani che, nelle quattro tappe previste, presentano i loro libri e se stessi. Insieme al blog tour è stato aperto un evento su facebook dove, a partire dal 19 gennaio e fino al 31 gennaio, è possibile scoprire qualcosa in più sull’Associazione attraverso degli articoli, con la possibilità di rivolgere domande e curiosità. L’evento si trova al seguente link.

     

     

     

    TAPPE DEL BLOG TOUR:

     

    21 gennaio: prima tappa su La tana dei libri sconosciuti (presentazione dei romanzi e delle cover)

    23 gennaio: seconda tappa su Romance & Fantasy for Cosmopolitan Girl  (personaggio femminile di spicco)

    25 gennaio: terza tappa su Bosco dei sogni fantastici (breve biografia dell’autore e ambientazione delle storie)

    26 gennaio: quarta tappa su Books Hunters Blog (intervista flash agli autori)

    31 gennaio: proclamazione dei vincitori sulla pagina del SEU (https://www.facebook.com/SEUScrittoriEmergentiUniti)

     

     

    REGOLE PER PARTECIPARE:

     

    • Seguire l’evento su Facebook scrivendo “partecipo” sotto all’immagine (link)
    • Condividere quell’immagine taggando due amici
    • Commentare le quattro tappe (entro il 30 gennaio)

     

    Sull’evento verranno postati anche altri articoli per conoscere le nuove uscite e come funziona l’associazione. Chi vuole può rivolgere domande agli autori o chiedere informazioni sul SEU.

    Il 31 gennaio verranno proclamati 3 vincitori, che potranno scegliere quale pacchetto di libri desiderano in regalo.

     

     

     

     

    - Iniziamo con il Blog Tour-

     

     

     

     

    Titolo: Metallo d'Ombra - nascita di un eroe

     Autore: Alessandro del Gaudio

     Caratteristiche: 168 pp. - cartaceo

    Link d'acquisto: cartaceo

    Trama:

     

    Wilbur Thun è una ragazzo di 18 anni che vive nella sconfinata megalopoli nominata Big City. Vive una vita di normale adolescente che di straordinario ha solo gli encomiabili risultati scolastici. E’ innamorata di una ragazza più anziana di nome Batty, che suona la chitarra e gestisce il Diwan Corner, un locale di periferia. Vive con il padre Julius, e si circonda della compagnia di pochi amici intimi, con cui cerca di vivere una vita normale. Perché in realtà normale non è. Wilbur in realtà si chiama Arsian e proviene da un mondo sotterraneo posto esattamente al centro della Terra, l’Anello, non solo tecnologicamente avanzato ma anche caratterizzato dall’esistenza della magia. Nell’Anello suo padre è un uomo stimato e di grande influenza, i suoi fratelli sono eroi leggendari, ma lui è un reietto e una terribile colpa grava sul suo nome, tanto da essere stato esiliato sul mondo di superficie. Solo Julius, suo mentore, ha accettato di seguirlo per fargli da padre. Ma Arsian è destinato a salvare Big City o a morire con essa, perché coloro che difendevano la città sono scomparsi misteriosamente e a lui toccherà ritrovarli. Per farlo costruirà una macchina in grado di donargli una forza superiore a quella di un normale essere umano, che immancabilmente segnerà il suo destino e lo renderà il nuovo difensore della città: Metallo d’Ombra.

     

    Domanda all'autore: Cosa rappresenta la copertina del tuo romanzo? Perché questa scelta?

    Nella copertina del romanzo sono presenti il protagonista in primo piano, alle spalle Metallo d’Ombra e la città di Big City, con una ruota panoramica, la Witch’s Damn, che avrà un ruolo centrale nella storia. L’ho commissionata a una  disegnatrice e fumettista romana, perché volevo che esternamente il libro sembrasse un fumetto.

     

     

     

     

    Titolo: L'ora del diavolo

     Autore: Alessio Del Debbio

     Caratteristiche: 150 pp. - cartaceo

    Link d'acquisto: cartaceo

    Trama:

     

    “L’ora del diavolo” è un’antologia di racconti fantastici ispirati a leggende e tradizioni popolari della Lucchesia e delle Alpi Apuane. Tredici storie, tredici strade che ci portano dritti nelle tenebre, nei luoghi oscuri e misteriosi delle Alpi Apuane, in Versilia e nella Piana di Lucca. Leggende e antiche credenze sono amalgamate in racconti dalle sfumature inquietanti e fantastiche, con magia e speranza che si intrecciano facendo luce sugli aspetti più crudi della natura umana.

    Il diavolo si insinua nelle vite degli uomini, li tenta e li inganna: ma da sempre è l’uomo stesso a invocarne la presenza per godere di favori altrimenti inappagati e impossibili da soddisfare. L’ora del diavolo rielabora l’eterna lotta tra il Bene e il Male: bontà e forza di volontà contrapposte e furbizia e malvagità.

     

    Domanda all'autore: Cosa rappresenta la copertina del tuo romanzo? Perché questa scelta?

     

    Dovreste chiederlo al grafico che l’ha realizzata. ^^ Immagino comunque che richiami il diavolo, in una rappresentazione molto popolare, con il muso caprino e le corna, inserito in un pentacolo e in un doppio cerchio, simboli di protezione dalle forze oscure. Il rosso acceso è decisamente d’impatto e dà alla copertina una connotazione sanguigna.

     

     

     

     

     

    Titolo: Bieco accordo. Il male banchetta al terzo piano

     Autore: Angela Gagliano

     Caratteristiche: 378 pp. - cartaceo - ebook

    Link d'acquisto: cartaceoebook

    Trama:

     

    Cassandra, Alberto, Dante, Ottavio e Marco sono cinque persone vittime di una vita tormentata dai fallimenti. Delusi e certi che per loro non ci sia più possibilità di risollevarsi, si ritrovano invischiati nei giochi di potere di Lucio Urbano Teschio. L'uomo, un antico demone tornato in libertà, vede infatti nei cinque l'opportunità di portare l'apocalisse sulla Terra. Tra, sconfitte, sesso, sangue e follia, il destino del mondo sarà nelle deboli mani di coloro che, sedotti con l'inganno, lo hanno condannato all’oblio.

     

    Domanda all'autore: Cosa rappresenta la copertina del tuo romanzo? Perché questa scelta?

     

    La copertina include gli elementi chiave della storia. La poltrona rappresenta lo scranno del potere, la gamba nuda adorna di gioielli simboleggia l'ambizione e poi c'è l'elemento demoniaco, che è alla base della storia.

     

     

     

    Titolo:La Guerra degli Incubi:

                Erede degli Stregoni (vol.1)

                Custodi dei Sogni (vol.2)

     Autore: Lorenzo Bosisio

     Caratteristiche: 900 pp. - ebook

    Link d'acquisto: ebook

    Trama:

     

    Aska è un ragazzo come gli altri. Trascorre le sue giornate nella pacifica realtà del suo paesino di contadini, insieme a mamma, papà e al fratello Saynar. Non ha grandi prospettive per il futuro, anche se nel suo intimo sogna di vivere avventure. Non sa che nel suo cuore è celata un’eredità millenaria, un potere capace di compiere meraviglie. Una notte la morte viene a bussare alla sua porta e in un baleno la sua vita cambia radicalmente. Scampato alla mietitrice per un soffio, il ragazzo viene catapultato nel mezzo di una epica guerra per la sopravvivenza dei Quattro Regni. In fuga dai lunghi artigli tenebrosi di un oscuro nemico, Aska dovrà comprendere il dono che gli è stato affidato e superare le difficoltà per crescere e diventare l’uomo che è destinato a essere. Una saga dal ritmo serrato ambientata in un mondo popolato da creature fantastiche e da uomini dotati di poteri straordinari, in cui la manichea lotta fra il bene e male assume una dimensione epica unica e originale.

     

    Domanda all'autore: Cosa rappresenta la copertina del tuo romanzo? Perché questa scelta?

     

    La copertina dei due volumi della saga è particolare. Ciascuna raffigura uno dei due antagonisti e lascia intravedere l’altro, ma quando le due copertine vengono affiancate danno vita a un’immagine potente che presenta la forza del messaggio contenuto nel testo del romanzo.

     

     

     

     

    Titolo: I guerrieri della Sacra Pioggia

     Autore: Marco Bonini e Barbara Barducco

     Caratteristiche: 256 pp. - cartaceo - ebook

    Link d'acquisto: cartaceo - ebook

    Trama:

     

    Quando Lisa, bella ragazza italoamericana di New York, arriva nella squadra di calcio maschile di Marine Bay, nella costa ovest, tutti si stupiscono del suo talento. Ma Rick, centravanti della squadra e chitarrista di una rock band, vede anche qualcos'altro. Capisce che lei è speciale. Come lui. Insieme intraprenderanno un viaggio di ricerca pieno di pericoli e rivelazioni, che li porterà, attraverso sfide fra tribù di nativi americani, robot ipertecnologici alla loro caccia e incredibili partite di calcio, a scoprire la sconvolgente verità. Saranno veramente loro i Guerrieri della Sacra Pioggia dell'Antica Profezia indiana?

     

    Domanda all'autore: Cosa rappresenta la copertina del tuo romanzo? Perché questa scelta?

     

    E' un disegno di Marco e rappresenta Lisa, la protagonista del libro. Richiama la pioggia dalla quale secondo la leggenda derivano i Guerrieri della profezia. Lo sfondo è azzurro perché nonostante le mille avventure e peripezie è comunque una storia positiva.

     

     

     

     

     

    Titolo: La cospirazione degli Involuti

     Autore: Max Penna

     Caratteristiche: 244 pp. - cartaceo

    Link d'acquisto: cartaceo

    Trama:

     

    Un'antica macchina del tempo si prepara a stravolgere la vita e le certezze di Michele, trasportandolo indietro di 200 anni, in una società evoluta, etica e tecnologicamente molto avanzata. Un mondo ben diverso da quello tramandato dalla memoria storica. Un'occasione unica per scoprire una cultura affascinante e coinvolgente, ma anche per conoscere capacità straordinarie quali telepatia e telecinesi. Il protagonista scoprirà, però, una sconcertante verità: lui è un involuto e, come tale, non potrà tornare al suo tempo fino a quando non evolverà. Ma non è il solo. Come lui, una piccola parte degli abitanti della Terra non è consapevole delle proprie capacità. Sono gli Involuti, una minoranza accolta dal resto della popolazione senza alcuna discriminazione, in attesa del loro salto evolutivo. Ma qualcuno trama affinché il mondo possa involvere per tornare sotto il controllo di pochi potenti. Michele si avventurerà, allora, nei meandri del tempo, estirpando le sue credenze per superare ogni suo limite e sviluppando doti incredibili persino per il popolo evoluto. Ma per salvare quella consapevolezza dovrà necessariamente affrontare il più grande dei paradossi temporali.

     

    Domanda all'autore: Cosa rappresenta la copertina del tuo romanzo? Perché questa scelta?

     

    La copertina rappresenta un uomo che viene smaterializzato ed assorbito all’interno di un buco nero generato dalla macchina del tempo. Ho scelto di rappresentare questo particolare del racconto perché lo reputo fondamentale per l’intero romanzo, ma ho avuto segnalazioni da parte di lettori che hanno apprezzato molto il libro  ma ritenevano la copertina poco chiara. Ho deciso quindi di cambiarla. A breve ci sarà una nuova ristampa con una nuova copertina realizzata da una bravissima disegnatrice.

     

     

     

     

    Titolo: L'ispettore del Frank

     Autore: Mirko Federici

     Caratteristiche: 104 + 4 credits pp. - cartaceo

    Link d'acquisto: cartaceo

     Trama:

     

    L’ispettore Frank, nuova edizione: biografia di un uomo tra amore e indagini fantastiche, alla ricerca dei mosaici perduti. Storie tra sogni, realtà e altre dimensioni per sconfiggere l’ombra e l’oscurità.

     

    Domanda all'autore: Cosa rappresenta la copertina del tuo romanzo? Perché questa scelta?

     

    E’ un mio mosaico, tratto da uno romano. Donna greco/romana. E’ il punto focale del libro.

     

     

     

    Titolo: I Demoni di Mezzanotte

     Autore: Romina Principato

     Caratteristiche: 358 pp. - cartaceo - ebook

    Link d'acquisto: cartaceo - ebook

    Trama:

     

    Nell’Italia di inizio ‘500, la comunità di un piccolo paese sperduto tra le colline della Val Camonica, controllato dal Duca De Baccelli e lontano dai domini della Diocesi di Brescia, vive come può dedicandosi all'allevamento e all'agricoltura, oltre che alla preghiera nella piccola chiesa gestita dal frate domenicano Orazio.

    In questa valle tranquilla, seppur molto povera, vivono Agata e Giacomo, fratelli gemelli di quindici anni, con la loro balia Amelia, una donna piuttosto anziana che li ha cresciuti dopo la morte della madre naturale, avvenuta parecchi anni prima.

    Per nascondere un passato piuttosto tragico, i tre abitano isolati dal resto della popolazione, su una collina esposta direttamente sulla vallata e sul piccolo borgo. Amelia nonostante l'età è una donna molto forte e dura, temprata da esperienze che l'hanno segnata profondamente e molto ostile nei confronti della Chiesa e dei suoi rappresentanti, pur essendo cattolica. Agata e Giacomo sono cresciuti insieme a lei dall’età di cinque anni e da lei hanno appreso la difficile arte della sopravvivenza. I loro caratteri opposti li portano ad affrontare il mondo in maniera diversa, la prima

    timida e dolce, il secondo duro e serio.

    E proprio a causa della sua timidezza e ingenuità, Agata verrà avvicinata con facilità da un personaggio troppo lontano dal suo ambiente di vita, che con abili menzogne la convincerà a partecipare a una festa organizzata sulla cima del Pianoro, una collina poco lontana dal paese.

    Ma proprio quella festa sarà l'inizio del declino. Lì Agata riceve un'amara sorpresa e capisce che vi è stata portata solo per un unico scopo, che non è quello che pensava. Inoltre una misteriosa malattia comincia a uccidere molte persone e animali, e, assieme al freddo dell’inverno e alla siccità, rende la sopravvivenza del paese sempre più difficile.

    Frate Orazio viene allertato da un pastore della presenza dei resti di un falò e, una volta constatata l'attendibilità della testimonianza, non può fare altro che avvertire la Chiesa e le autorità di Brescia, pur sapendo che l'arrivo dell'Inquisitore avrebbe cambiato per sempre le sorti del paese.

     

    Domanda all'autore: Cosa rappresenta la copertina del tuo romanzo? Perché questa scelta?

     

    Il sentiero che conduce verso una luna piena di mezzanotte è un’immagine scelta dall’editore che rappresenta alla perfezione uno dei momenti salienti del romanzo, quando la protagonista si addentra nei luoghi oscuri in cui si pratica la stregoneria. E’ inoltre un’allegoria della parte buia piena di segreti che si nasconde in ognuno di noi.

     

     

     

    Titolo: The Vampire Community

     Autore: Simona Busto

     Caratteristiche: 122 pp. - cartaceo - ebook

    Link d'acquisto: cartaceo - ebook

    Trama:

     

    Attenti a quello che chiedete. Potreste essere esauditi! Una community dedicata ai vampiri, un luogo per divertirsi e incontrarsi, ma giocare con le creature sovrannaturali può diventare molto pericoloso. E la tranquilla cittadina francese in cui è nata la community viene sconvolta da una serie di misteriose sparizioni. I messaggi del bellissimo Konstantin seducono la bella Vivienne, dai capelli rossi come il sangue, che ha solo diciannove anni e l’anima di una ribelle. Solo l’affascinante scrittore Benoit Delapierre si frappone tra Vivienne e l’anima oscura di Konstantin. Ma per quanto tempo riuscirà a impedirle di cadere nella sensuale trappola mediatica del vampiro?

     

    Domanda all'autore: Cosa rappresenta la copertina del tuo romanzo? Perché questa scelta?

     

    La cover rappresenta un vampiro, ed è un vampiro dall’aspetto feroce, così come feroce è il protagonista del romanzo. L’ho scelta non tanto per la somiglianza fisica con il mio personaggio, quanto perché dava un messaggio molto chiaro sul contenuto del libro.

     

     

     

    Titolo: Dov'è Alice?

     Autore: Stefania Siano

     Caratteristiche: 116 pp. - cartaceo - ebook

    Link d'acquisto: cartaceo - ebook

    Trama:

     

    Arianna vive a Città dei Sogni e adora sua sorella Alice, una bambola di porcellana capace di parlare e pensare come un essere umano che suo padre ha costruito per lei quando era ancora una bambina. Un giorno Alice scompare misteriosamente, suo padre non le dà alcuna spiegazione e non sembra interessato a cercare la sua sorellina, ma Arianna non si dà per vinta: assieme ai suoi amici Lea e Leo e al suo pupazzo di infanzia il Signor Bianconiglio, decide di partire alla ricerca di Alice; per farlo dovrà attraversare il caos di Paese Sogni d’Oro, il grigiore di Periferia Dormiveglia, la Discarica dei Ricordi e il Distretto Risveglio. Arianna dovrà capire da sola qual è la strada giusta da seguire: dare retta al Dottor Z, un individuo mascherato, vestito da prestigiatore che cammina sui trampoli e che sembra sapere tutto di lei o fidarsi dei consigli del Signor Bianconiglio? Arianna non lo sa, ma l’unica cosa che può salvarla è trovare una risposta alla domanda: “dov’è Alice?”

     

    Domanda all'autore: Cosa rappresenta la copertina del tuo romanzo? Perché questa scelta?

     

    La copertina è realizzata da mia sorella, Paola Siano, e ha voluto rappresentare Alice, insieme al Signor Bianconiglio, in questa ambientazione surreale e non definita. Un’atmosfera che richiama il mondo della fantasia e la storia stessa.

     

     

     

     

     

     

    Terminano qui i romanzi che partecipano a questo secondo blog tour organizzato dall'associazione S.E.U. Vi ricordo le altre tappe:

     

    21 gennaio: prima tappa su La tana dei libri sconosciuti (presentazione dei romanzi e delle cover)

    23 gennaio: seconda tappa su Romance & Fantasy for Cosmopolitan Girl  (personaggio femminile di spicco)

    25 gennaio: terza tappa su Bosco dei sogni fantastici (breve biografia dell’autore e ambientazione delle storie)

    26 gennaio: quarta tappa su Books Hunters Blog (intervista flash agli autori)

    31 gennaio: proclamazione dei vincitori sulla pagina del SEU (https://www.facebook.com/SEUScrittoriEmergentiUniti)

     

     

    Mi raccomando partecipate numerosi... grazie!

     

     

     

     

     

    {jcomments on}

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

  • Il Blog Tour S.E.U. Fantasy continua...

    Come annunciato nella mia tappa del Blog Tour Fantasy pubbliato su questo portale, sono divenute ormai online anche le altre tappe.Ogni tappa avrà qualcosa di caratteristico e di unico, tutte alla volta di privilegiare il fantasy!

     

     

    SECONDA TAPPA: Il blog ospitante è stato 'Il rifugio degli Elfi', il quale ha raccolto le risposte degli autori sui cattivi dei loro romanzi. Noi della S.E.U. ci siamo resi conto, mentre organizzavamo il blogtour, che ai cattivi spesso non viene dato lo spazio che si meritano e così è nata l'idea di dedicare a loro una tappa del tour.

     

    TERZA TAPPA: 'Suitacase di libri', invece, si è dedicata al riportare le risposte che gli autori ci avevano passato sull'ambientazione dei loro romanzi. Questa infatti poteva essere fantasy classiche o urban fantasy, ma in entrambi i casi essenziale per lo sviluppo della trama.

     

    QUARTA TAPPA: L'ultima tappa del blog tour è ospitata in 'Le tazzine di Yoko', dove è stata riportata un'intervista flash agli autori dei romanzi fantasy che hanno partecipato a questo fantastico blog tour!

     

     

    Eccoci arrivati alla fine del blog tour Fantasy. Vi aspetto numerosi al prossimo tour, sempre e solo firmato S.E.U.!

     

     

     

     

     

     

     

     

  • Blog Tour S.E.U. - Prima Tappa (Fantasy)

    Il S.E.U. è una giovane associazione nata come gruppo su Facebook nel giugno 2014, composta da autori italiani emergenti che si sono uniti per collaborare, facendosi pubblicità a vicenda, dividendo risorse e informazioni, mettendo a disposizione le proprie esperienze e conoscenze e dividendo le spese per partecipare a fiere letterarie. L’Associazione è nata ufficialmente nel 2015.Per avere informazioni sull’Associazione e sugli autori che vi fanno parte è possibile consultare il sito:www.scrittoriemergentiuniti.comIl Seu ha organizzato per voi un blog tour di QUATTRO tappe con PREMIO FINALE, nelle quali vi presenta alcuni dei suoi autori fantasy che hanno pubblicato romanzi epico-classici o romantici.

     

     

     

    Il blog tour dura dal 21 ottobre all’8 novembre con le seguenti tappe:

     

    1.La tana dei libri sconosciuti”: presentazione dei libri e analisi delle copertine.
    2. “Il rifugio degli elfi”: biografia autori e spazio al cattivo della storia.
    3. “Suitcase di libri”: due parole sull’ambientazione dei romanzi presentati.
    4. “Le Tazzine di Yoko”: intervista flash all’autore.

     

     

    I lettori che avranno seguito le due regole indicate sotto, parteciperanno all’estrazione finale che prevede TRE VINCITORI, il primo avrà la possibilità di scegliere quale pacchetto preferisce, i rimanenti andranno al secondo e al terzo.

     

     

     

     

    I seguenti premi saranno tutti in cartaceo!

    PACCHETTO ALCHEMICO: "Leodraeh", "La fonte di Vahalon", "Atlantica - La genesi"
    PACCHETTO SCINTILLANTE: "Insieme verso la libertà", "Il Cavaliere di Eron - L'avvento", "Destini incrociati"
    PACCHETTO ETEREO: "Black Angel", "Il Cavaliere di bronzo", "I cristalli di Mithra"

     

    Regole per partecipare:

     

    1. Condividi la presente tappa dove vuoi invitando i tuoi amici a partecipare (Facebook, Instagram, Twitter, Google+) e copia il link di condivisione sul blog (sarà necessario farlo per ogni tappa, per un totale di 4 condivisioni).
    2. Commenta brevemente almeno una tappa, lasciando la tua opinione sui libri che partecipano al tour.

     

     

     

    Iniziamo con il Blog Tour dei nostri romanzo fantasy **

     

     

     

    Titolo: Black Angel - il Figlio dei Demoni

     Autore: Valentina Bellucci

     Caratteristiche: 318 pp. - cartaceo - ebook

    Link d'acquisto: cartaceo - ebook

    Trama:

    ***SONO UN VAMPIRO. NON HO PAURA DELLA MORTE***

    C'è un Marchio che si riflette nelle ere. Un Marchio molto antico, simbolo di una Casta di vampiri. Un Marchio che legherà per sempre il destino di due vite. Il Marchio de "Le Rose del Male".

    In un mondo dove il Male si sta risvegliando tutto il Regno cade lentamente nell’oscurità. La nascita di un nuovo Erede sul Regno di Fera porterà interi popoli a tramare per il domino assoluto delle Terre. Ma come fare ad eliminare l’Erede dichiarando guerra a un popolo unito all’altro da un’antica alleanza? Sarà Elia, un vampiro affascinante e tenebroso dal passato oscuro e tormentato a fare da pedina importante sull’enorme scacchiera dei Quattro Regni. Ma quando il piano sembra procedere perfettamente, ecco che entra in gioco l’amore di una strega: Mayah, ribelle e coraggiosa, pronta a sfidare il destino e il volere della Casta per salvare il mondo e il suo unico amore.

    ***MA NON SAPEVO CHE NON ERO IO A COMANDARE L'AMORE, QUANDO ERA L'AMORE A COMANDARE ME***

    Domanda all'autore:La copertina è la prima finestra sulla nostra storia che chiunque può vedere. Da cosa nasce la vostra? Ci sono stati particolari motivi per cui è stata così disegnata? Chi l’ha realizzata?

    La cover l’ho realizzata io stessa recuperando alcune immagini e assemblandole tra loro. L’immagine scelta ha un significato molto preciso, proprio perché a me ricorda il momento di una trasformazione ho pensato che fosse perfetta.

     

     

     

     

     

     

    Titolo: La fonte di Vahalon

    Autore: Raffaele Della Corte

    Caratteristiche: 284 pp. cartaceo - ebook

    Link d'Acquisto: cartaceo - ebook

    Trama:

    Nei luoghi più remoti della terra, ben oltre la comprensione umana, fluttuano leggeri i Molokai: piccole isole volanti dalla gravità propria che, con la loro enigmatica quiete, salgono verso il cielo fino a sparire oltre le nuvole. Kendra, una giovane terrena dall’infanzia misteriosa, è divisa tra l’amore per la famiglia e l’attrazione per il cosmo. Questa sua ossessiva passione si rivela essere estremamente importante ma alquanto pericolosa. Un antico e rigidissimo accordo vieta ogni contatto tra i regni esistenti, lusso concesso solamente a una limitata schiera di vecchi eruditi; il fato vuole che uno di essi sia il saggio Moki Bennet, personaggio di spicco della sua ricca Borgata, e nonno della giovane Kendra. Compiuta la decima luna, Kendra si spinge oltre la soglia del cielo dove incontra Klaus, un giovane essere alato fortemente contrariato dalle restrizioni che il potente padre gli impone dall’alto. Sulla terra misteri e congetture sono all’ordine del giorno: Tregan, il carismatico capo mastro, alimentato dal suo smisurato ego, porta i regni a una spaccatura talmente profonda da intaccare una storia millenaria, mentre i due giovani puntano dritti verso la vetta, alla ricerca della mitica fonte di Vahalon.

    Domanda all'autore: La copertina è la prima finestra sulla nostra storia che chiunque può vedere. Da cosa nasce la vostra? Ci sono stati particolari motivi per cui è stata così disegnata? Chi l’ha realizzata?

    La copertina de La fonte di Vahalon è ricca di simbologia, simbologia fortemente voluta e oculatamente cercata. Essa è la prima finestra sulla storia, e con questa ho voluto rivelare poco, se non il mistero che vi si può nascondere dietro. Trattandosi di fantasy, il mio intento è quello di stimolare l'immaginazione del lettore che si trova dinanzi l'opera. Il tempo dirà se l'obbiettivo è stato raggiunto. Realizzata da una bravissima coppia di grafici su mie specifiche direttive. Ogni dettaglio è di importanza vitale e studiato con cura.

     

     

     

     

    Titolo: Leodhrae - Il risveglio dell'alchimia

    Autore: Aurora Filippi

    Caratteristiche: 428 pp. cartaceo - ebook

    Link D'Acquisto: cartaceo - ebook

    Trama:

    V'era un patto, una promessa solenne e delle firme sul sigillo che incatenava la forza che aveva osato mettere in dubbio l'autorità divina e la supremazia della Magia. Quel sigillo si è rotto e ora i fautori di quelle firme hanno il dovere di agire, discendendo nuovamente tra i mortali per salvarli dalla piaga dell`Alchimia. I quattro Dei degli elementi creeranno l'esercito per distruggere quel potere subdolo e strisciante che già una volta ha corrotto il loro dominio e che ora promette di distruggerlo per sempre. Il buio inghiottirà il mondo, i forti sceglieranno il loro vessillo e si prepareranno ad affrontare una guerra per la salvezza. Ma nell'ombra striscia la paura, paura per una leggenda che sembra rivelarsi fin troppo reale. In sette attendono, forse nascosti in luoghi dimenticati, forse tra le pagine di un libro. Sette promesse di vittoria per coloro che per primi li avranno.

    Domanda all'autore:La copertina è la prima finestra sulla nostra storia che chiunque può vedere. Da cosa nasce la vostra? Ci sono stati particolari motivi per cui è stata così disegnata? Chi l’ha realizzata?

    Scegliere come fare la copertina ha richiesto un sacco di scarabocchi. Alla fine, quando avevo perso la speranza, il disegno è uscito. L'ho realizzata io, dalla carta al file finale e rappresenta due dei quattro Dei elementali: Kerfat'fuer (la fenice) e Nare (il drago), rispettivamente Dea del Fuoco e Dio dell'Aria.

     

     

     

    Titolo: Il cavaliere di bronzo

    Autore: Fedor Galiazzo

    Caratteristiche: 343 pp - cartaceo - ebook

    Link d'acquisto: cartaceo - ebook

    Trama:

    In epoca medievale, il soldato Galenor parte alla ricerca del padre improvvisamente scomparso; quella che sembra essere una fuga, in realtà nasconde un intreccio molto più complesso e al di fuori del proprio mondo. Ritrovatosi, con la piccola Domiziana, in un universo parallelo abitato da animali antropomorfizzati con i quali i due umani riusciranno a stabilire un rapporto d’amicizia, Galenor e Domiziana scopriranno che il proprio cammino è inevitabilmente destinato a incontrarsi con il loro.

    Domanda all'autore: La copertina è la prima finestra sulla nostra storia che chiunque può vedere. Da cosa nasce la vostra? Ci sono stati particolari motivi per cui è stata così disegnata? Chi l’ha realizzata?

    La mia copertina è stata realizzata da Sebastiana Dado, erappresenta il cavaliere come viene descritto alla sua primaapparizione, l’idea che hanno su di lui i protagonisti. Ma non è detto che sia quella vera.

     

     

     

     

     

    Titolo: I castelli di Mithra

    Autore: Micol Giusti

    Caratteristiche: 150 pp. - carteceo - ebook

    Link d'acquisto: cartaceo - ebook

    Trama:

    Astrid, giovane appassionata di libri fantasy, vive da sola in un piccolo paese di periferia. Trascorre il tempo libero a sognare un mondo diverso, avventuroso e ricco d'azione, una realtà molto simile a quella dei testi che legge. Il suo unico amico è il vecchio custode della biblioteca, che le dà consigli e si prende cura di lei. Un giorno, iniziato come molti altri, la sua vita cambia drasticamente a causa di un incantesimo contenuto in un antico grimorio. Astrid verrà catapultata in un mondo che non ha niente a che fare con quello a cui è abituata, e dovrà affrontare traversie inimmaginabili per riuscire a sopravvivere e a tornare a casa.

    Domanda all'autore: La copertina è la prima finestra sulla nostra storia che chiunque può vedere. Da cosa nasce la vostra? Ci sono stati particolari motivi per cui è stata così disegnata? Chi l’ha realizzata?

    La mia copertina è molto semplice. Volevo che attirasse proprio per la sua differenza rispetto alla maggior parte dellealtre copertine di libri fantasy molto colorate, con illustrazioni di draghi o elfi che danno immediatamente l'idea di ciò che sitroverà nel libro. La mia invece è essenziale, cupa, e tende a mettere in evidenza il titolo e l'immagine centrale che raffigura  cristalli. I cristalli infatti sono l' elemento centrale della storia, l'asse attorno a cui ruotano le avventure della protagonista. I cristalli sono causa e fine di ciò che accade anche se nel libro sono elementali, quindi racchiudono in sé la potenza dell'elemento che rappresentano.

     

     

     

    Titolo: Serie Gli Elementali - Insieme verso la libertà

    Autore: Jessica Maccario

    Caratteristiche: 304 pp. - cartaceo - ebook

    Link d'acquisto: cartaceo - ebook

    Trama:

    Quale segreto gli nasconde Angelica? Perché continua a svanire dinanzi ai suoi occhi e a nominare una legge che ha scritto lei? Peter non sa più come fare per penetrare nel silenzio di Angelica. Oltre alle sue stranezze, le notti sono tormentate da strani sogni, che hanno come protagonisti esseri luminosi che si rivolgono ad Angelica chiamandola padrona. Chi è veramente la sua migliore amica? Chi sono questi esseri che, come scoprirà, vivono nel bosco all’insaputa degli umani? C’è solo una ragazza disposta ad aiutarlo a scoprire la verità, Lucy, un' affascinante creatura del bosco pronta a sfidare Angelica pur di stare con lui. Ma è reale o appartiene ai suoi sogni? Mentre questo strano mondo si dipana sotto ai suoi occhi stupefatti, Peter scopre un bosco nuovo, che gli riserva sorprese inaspettate. È abitato dagli Elementali, creature in grado di controllare uno dei quattro elementi della vita, che convivono in un clima di tensione pronto a sfociare in guerra. Come può resistere di fronte all’invocazione di aiuto degli elfi, alla minaccia dei demoni, al fascino delle ninfe? Dovrà allenarsi ed imparare ad essere più forte, anche a costo di rischiare la vita, di compromettere l’amicizia con Angelica... e di innamorarsi follemente.
    Trilogia composta dai libri: “Insieme verso la libertà” - “La spada degli elfi” - “L’amore non si arrende” (di prossima uscita)

    Domanda all'autore:La copertina è la prima finestra sulla nostra storia che chiunque può vedere. Da cosa nasce la vostra? Ci sono stati particolari motivi per cui è stata così disegnata? Chi l’ha realizzata?

    La copertina è la prima finestra sulla nostra storia che chiunque può vedere. Da cosa nasce la vostra? Ci sono stati particolari motivi per cui è stata così disegnata? Chi l’ha realizzata? Per le copertine dei tre libri mi sono affidata a Elisabetta Baldan. In ciascuna ho voluto rappresentare uno dei tanti personaggi della storia, che man mano che prosegue hanno uno spazio sempre maggiore. Mi interessava inoltre che emergesse l’ambientazione, in particolare quella del bosco e delle montagne dove si svolgono la maggior parte delle scene. Adoro la combinazione dei colori ed Elisabetta è stata bravissima a realizzare quello che avevo pensato e a renderlo ancora migliore.

     

     

     

    Titolo: Destini incrociati

    Autore: A.A V.V. (curatori le Tazzine di Yoko)

    Caratteristiche: 268 pp. - cartaceo - ebook

    Link d'acquisto: cartaceo - ebook

    Trama:

    Tredici racconti originali ed emozionanti, ciascuno con la sua particolarità e il suo fascino, riuniti in una unica raccolta, che esplora il lato fantasioso, romantico, misterioso, passionale, ironico e paranormale di promettenti autori italiani, vincitori alla prima edizione del concorso letterario Emozioni in Tazza. Lasciatevi conquistare dalle loro storie e godetevi il meglio dei generi fantasy, romance, fantascienza, urban e paranormal in un sola variegata antologia. Un bellissimo e pericoloso demone del vento. Un vaso di Pandora da richiudere. Una volpe dal pelo argenteo che assume forma umana. Un amore mitologico che trascende il tempo. Un ragazzo che finisce nell’Aldilà. Un alieno e il suo improbabile alleato. Un sordomuto segretamente innamorato di una ballerina. Una ragazza malata che parla con uno spirito. Una passione tra una barista e un cliente dal mestiere insolito. Una cacciatrice di creature demoniache. Un abito magico, un drago e una principessa da salvare. Una travagliata storia d’amore tra un capitano e una nobildonna. Una leggenda che diventa realtà. Ecco cosa troverete in questa antologia firmata dal blog Le Tazzine di Yoko e dagli autori dei racconti: 'Gli occhi del demone' di Angelica Elisa Moranelli (fantasy/romance), 'Ade e Persefone' di Simona Niccolini (mitologico/fantasy/romance), 'La ballata del cacciatore' di Alain Voudì (fantasy/fiaba), 'Amarsi un pò' di Lucia Potacqui (romance/new adult), 'Demone di primo livello' di Alessandro Renna  (paranormal/ironico), 'Eredità celata' di Elena Bertani (urbanfantasy/paranormal), 'Kitzune' di Simona Busto (urbanfantasy/romance), 'Il profumo e la neve' di Laura Buffa (paranormal/tragico), 'Il valzer del capitano'0 di Serena J. Bertoli (romance storico), 'La voce del cuore' di Manuela Chiarottino (romance), 'Quel segno venuto dallo spazio' di Francesca Di Silvio (fantascienza), 'Sadie' di Mattia Santato (mitologico/fantasy/post-apocalittico). BONUS: Le tessitrici di Alessandra Leonardi (fantasy/fiaba). EXTRA: 'Dark Heart' di Chiara Ghio (fantasy), 'La Morte non è così male' di Yoko G.M. (paranormal/romance), 'Verso di te' di Valeria Bellenda (fantasy/romance).

     

    Domanda all'autore:La copertina è la prima finestra sulla nostra storia che chiunque può vedere. Da cosa nasce la vostra? Ci sono stati particolari motivi per cui è stata così disegnata? Chi l’ha realizzata?

    L’antologia è frutto di un concorso all’interno del nostro blog e per la sua realizzazione ci siamo divise i compiti: Valy e Strega si sono occupate principalmente di correzioni ed editing, Yoko di realizzare la cover. Essendo la nostra antologia composta da racconti di genere molto diverso è stato difficile trovarne una che potesse essere valida e in qualche modo accomunarli tutti. Poi l’illuminazione, a ben pensarci i racconti presentano a modo loro un protagonista che per un motivo o per l’altro non è mai da solo, ma sempre accompagnato da un co-protagonista, e da qui è nata la cover con i due che si tengono per mano e uno sfondo che richiama il fantasy perché la maggior parte dei racconti ne ha una forte componente.

     

     

     

    Titolo: La casa dell'acqua - Impasse

    Autore: Eleonora Monti

    Caratteristiche: 330 pp. - cartaceo

    Link d'acquisto: cartaceo

    Trama:

    Ambientato tra l’Italia, la Francia e la Spagna dei giorni nostri con finestre sul passato al tempo dell’Inquisizione. L’amicizia e l’amore la fanno da padrone suddividendo i ruoli nei diversi personaggi quasi inscindibili tra loro. La vita di Licene, ragazza apparentemente normale, cambia quando scopre di avere doti particolari e di essere stata maledetta da un immortale. Le persone a lei più vicine nascondono ognuna un segreto e cercano di darle informazioni non troppo dettagliate per paura di una sua reazione negativa. Presto le cose degenerano e Licene capisce di non poter sfuggire al suo destino decidendo di affrontarlo. Quando inizia a perdere delle persone care si convince di esserne la causa e cerca una soluzione da sola allontanandosi da tutti. Tra incantesimi, trasformazioni e portali da varcare, l’unico luogo sicuro sembra essere una casa fondata durante l’Inquisizione, che si trova in un luogo fuori dallo spazio tempo conosciuto. Solo una strega può essere in grado di trovarla, guardando oltre ciò che vedono gli occhi.

     

    Domanda all'autore:La copertina è la prima finestra sulla nostra storia che chiunque può vedere. Da cosa nasce la vostra? Ci sono stati particolari motivi per cui è stata così disegnata? Chi l’ha realizzata?

    La copertina iniziale (verrà cambiata nel riediting) è presa da un paesaggio del Messico dal quale ero rimasta colpita, da una mia foto scattata ad una cascata poi ridisegnata da me con l’aiuto della grafica della C.E. È stata scelta per rappresentare lo stato d’animo della protagonista, persa nel suo interiore e l’acqua verso la quale è diretta per ritrovarsi.

     

     

     

     

    Titolo: Trilogia Il cavalierie di Eron - L'avvento

    Autore: Laura Santella

    Caratteristiche: 525 pp. carteceo - ebook

    Link d'acquisto: cartaceo - ebook

    Trama:

    La storia è incentrata sulle avventure del mitico cavaliere di Eron: un guerriero senza macchia e senza paura, proveniente da un altro mondo, pronto ad affrontare chiunque e qualsiasi cosa pur di difendere il regno di Eron ed il suo popolo. A ricoprire questo ruolo sarà chiamata una persona molto particolare che, a prima vista sembrerà estremamente inadatta, ma che, alla fine, si rivelerà forse la carta vincente per sconfiggere il terribile e spietato re Kales di Lamdas ed il suo esercito stregato.
    Infatti, una potente ed oscura magia avvolge e fortifica i nemici di Eron che, in balìa di una guerra spietata e, apparentemente, senza senso, può solo rivolgere le proprie preghiere al leggendario cavaliere.
    Azione, intrighi, battaglie, magia, comicità e romanticismo in una storia che vi coinvolgerà e vi terrà col fiato sospeso fino all’ultimo capitolo. La chiave di tutto saranno i dettagli…
    Quale sarà il destino di Eron e del suo cavaliere?

    Domanda all'autore: La copertina è la prima finestra sulla nostra storia che chiunque può vedere. Da cosa nasce la vostra? Ci sono stati particolari motivi per cui è stata così disegnata? Chi l’ha realizzata?

    La copertina è stata realizzata da Federica Vivarelli che ha disegnato tutte quelle della serie. Il soggetto l'ho ideato io, dopodiché mi sono affidata completamente all'esperienza del professionista. Ho scelto due dei personaggi principali, un drago in tutta la sua potenza e un giovane cavaliere di spalle che sembra pronto ad affrontarlo. In realtà i due non sono rivali, bensì alleati, perciò la determinazione che si legge nella posa del cavaliere è solo legata alla battaglia che sta per affrontare in groppa al suo drago. Piccola nota: in copertina il drago risulta rosso, mentre nella storia è nero. La copertina sarebbe risultata troppo scura, perciò il drago è stato realizzato di colore rosso sfruttando il riverbero dell' incendio che si può intravedere alle sue spalle.

     

     

     

     

    Titolo: Atlantica - La Genesi

    Autore: Giorgio Zanzi

    Caratteristiche: 575 pp. - cartaceo - ebook

    Link d'acquisto: cartaceo- ebook

    Trama:

    Sono tempi difficili per il ducato di Felceri: il passo di Oveda, che attraversa i monti a nord e porta alla repubblica di Katiana, è chiuso. Le tensioni tra i due stati sono forti e provocano non pochi problemi, soprattutto economici e di
    approvvigionamento. In tutte le città del ducato l’esercito ha fin troppa mano libera per mantenere l’ordine e provoca ulteriori ostilità, soprattutto con le piccole comunità di elfi e nani.
    A Porto d’Argento, il cuore del ducato, la confraternita dei mercanti sembra accettare in silenzio il cattivo andamento degli affari, ma in questi giorni difficili, all’improvviso, il palazzo ducale viene congelato.
    È qui che entra in azione i protagonisti di questo romanzo fantasy (di cui La genesi è solo la prima parte): guerrieri, elfi nani e chierici affronteranno nemici pericolosi, uniti da una forte amicizia. Coraggiosi e di buon cuore, i protagonisti di questa saga dovranno affrontare, draghi, non-morti, orchi, goblin, coboldi e, soprattutto, terribili minacce oscure.
    Potere politico, complotti religiosi, paure e dubbi di cuore saranno alcuni degli ostacoli che i giovani avventurieri Idra, Beltran, Cosetta, Ramas, Otik, Gorak, Martirius e Urania affronteranno affiancati e mossi da tante, diverse e personali motivazioni.
    Questo è il diario di una delle protagoniste: Cosetta, composto da parole a volte ragionate a volte emotive, nel tentativo di raccontare quanto la storia di Atlantica abbia travolto e trasformato la sua vita.

     

    Domanda all'autore: La copertina è la prima finestra sulla nostra storia che chiunque può vedere. Da cosa nasce la vostra? Ci sono stati particolari motivi per cui è stata così disegnata? Chi l’ha realizzata? 

    La copertina di Atlantica rappresenta il simbolo della città: ovvero la rosa e la spada incrociate. Sullo sfondo di questa coppia c'è un libro aperto. E' per me un simbolo importante e di vecchia data;  rappresenta la fusione della forza e della sensibilità. La scelta di questa soluzione è ovviamente simbolica e il suo scopo è quello di anticipare al lettore il genere: sì fantasy, ma arricchito da molte sfaccettature come il sentimento e l'intrigo. Infatti, il romanzo e sotto forma del diario di una ragazza che racconta come la città di Atlantica è potuta sorgere.

     

     

     

    ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

     

    Sono stata molto felice di partecipare a questa prima tappa del blog tour della S.E.U. e vi invito a guardare bene l'immaigne delle date e i link degli altri blog e a seguire tutte le tappe. Queste saranno pubblicizzate da me, qui, tramite un articolo e anche su fb. Perciò seguendo bene potrete seguire loro *.*

     

    Cliccando QUI potrete raggiungere un mini articolo sulle altre tappe del tour e carpire i link per raggiungerle!

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    {jcomments on}

  • S.E.U.

    Nell'anno 2014 nasceva una grande piccola pagina fb, volta ad aiutare chi era emergente e voleva far conoscere i propri lavori. Man mano che i mesi passavano, la sua founder Laura Santella, ha percepito l'enorme voglia di fare dei suoi membri e la grande voglia di condividere di chi sceglieva di seguire lei e il suo progetto. E' così che nel 2015, sfidando chi pretendeva di sapere che non sarebbe andata bene, Laura decide di creare la 'S.E.U.' l'associazione Scrittori Emergenti Uniti. Bel nome, vero? Sopratutto nel leggerlo si possono auspicare tante belle cose <3

    Se cliccate su questo link potrete essere rimandati direttamente al sito della S.E.U.

    Ma cosa offre ques'associazione e perchè è nella mia zona partnership?

    Presto detto ^.^

    La 'S.E.U' offre tante, anzi molte, iniziative per far sì che chi è emergente possa pubblicizzarsi. Gli autori possono essere autopubblicati o pubblicati con una casa editrice. L'importante è che non si vada contro il contratto di questa, aderendo all'associazione. Nella maggior parte dei casi, non dovrebbero esserci problemi. Comunque, l'associazione ha diversi membri, i quali fanno parte dello staff, e che dividendosi i compiti rendono l'associazione ordinata e dinamica. Si possono orgnaizzare interviste, partecipare nella home ai libri del mese, avere presentazione, partecipare a fire dei libri, partecipare a dei blog tour...

     

    Cosa sono i blog tour?

    Sono delle tappe, divise a seconda dell'argomento e dei membri, in cui gli autori, o meglio le loro opere, vengono presentate. In questo modo, si verrà a formare un giro di link e informazioni per aiutare a far conoscere libri e autori.

     

    La 'S.E.U.' è in questa sezione del sito della Tana perchè, oltre a essere presentata nel loro sito per ciò che offro qui, faccio parte dello staff organizzante i blog tour seu. Quindi, rimanete collegati, perchè  a breve inizieremo e ogni cosa verrà riportata qui sotto *.*

     

    Iniziamo con il genere fantasy!

     

     

    A prestissimo!

     

     

     

    -Hanna M.