Il Seu ha organizzato un nuovo blog tour - il terzo per l'esattezza - e insieme siamo qui a invitarvi a partecipare. Questa volta si tratta di romanzi storici, gialli, thriller e noir e solo cliccando sull'immagine qui sotto potrete essere rimandati all'articolo integrale in cui parlo di regole, partecipanti e info per chi vuole partecipare. Spero sarete in molti *-*

 

 

TERZO BLOG TOUR SEU - PRIMA TAP

 

Sono molto orgogliosa e felice di potervi invitare al terzo blog tour di questa associazione di cui faccio parte e a cui tengo particolarmente. Prima di andare nello specifico del blog tour, vi lascio poche righe su che cosa sia il Seu, la conoscenza è potere, giusto? Le parole che leggerete qui sotto sono di una loro collaboratrice interna:

 

"Il SEU (Scrittori Emergenti Uniti) è un’Associazione di autori nata ufficialmente nel 2015.

Siamo arrivati al terzo blog tour, nato questa volta per presentarvi alcuni romanzi di genere storico, giallo, thriller e noir, libri che appartengono a nove autori che hanno scelto di associarsi al Seu, con la quale partecipano a importanti fiere italiane".

 

Come lei stessa ci ha annunciato, questo blog tour si concentrerà su romanzi di genere storico, gisllo, thriller e noir. Siete pronti a innamorarvi?

 

TAPPE DEL BLOG TOUR:

25 giugno: prima tappa su La tana dei libri sconosciuti (presentazione dei romanzi e delle cover)

27 giugno: seconda tappa su Toglietemi tutto ma non i miei libri (aiutanti dei protagonisti)

29 giugno: terza tappa su Libri di cristallo (breve biografia dell’autore e ambientazione delle storie)

1 luglio: quarta tappa su The Bookworms Invasion (intervista flash agli autori)

7 luglio: proclamazione dei vincitori sulla pagina del SEU

Seguite l’evento per non perdervi le tappe!

 

 

REGOLE PER PARTECIPARE:

 

 

 

Il 7 luglio verranno estratti a sorte TRE VINCITORI, che riceveranno in regalo uno dei tre pacchetti premio contenenti ebook e cartacei dei libri presentati.

 

 

 

 

PRIMO PACCHETTO

 

Tu che sussurri alla mia Anima (cartaceo)

Primo della serie Black Hawk Day Rewind: Fotogrammi di un omicidio (ebook)

Secondo della serie Black Hawk Day Rewind: Operazione Codice Cøngø (ebook)

Al buffone della corte delle mandorle (ebook)

 

 

SECONDO PACCHETTO

 

Il bambino di nessuno (cartaceo)

Come vento ribelle (ebook)

Il falco e il falcone (ebook)

Piccole storie oscure (ebook)

 

 

TERZO PACCHETTO

 

Pelle di parole (cartaceo)

Primo della serie Black Hawk Day Rewind: Fotogrammi di un omicidio (ebook)

Secondo della serie Black Hawk Day Rewind: Operazione Codice Cøngø (ebook)

Rebecca Town a Parigi (ebook)

 

 

 

 

 

Autore: Tina Caramanico

Titolo: Piccole storie oscure

Editore: Questa è la seconda edizione della raccolta di racconti, ed è autopubblicata; la prima edizione era uscita con 0111.

Genere: Raccolta di racconti horror/noir

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine cartaceo: 144

Autoconclusivo

Link d’acquisto: https://www.amazon.it/Piccole-storie-oscure-Tina-Caramanico-ebook/dp/B06ZZMTFP8

 

 

Trama: Tra horror e noir, in queste piccole storie oscure (alcune del tutto inedite, altre reduci da premi letterari e contest sul web) conoscerete vittime decisamente pericolose, morti che parlano, mostri apparentemente innocui e feroci assassini che ci somigliano forse troppo.

 

 

Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

 

Penso che la copertina sia importantissima per un libro, perché è lei che attira l’attenzione del lettore, lo convince a concedere una chance a una storia inconsueta, a un autore sconosciuto. La copertina della prima edizione di “Piccole storie oscure” aveva in primo piano una casa con una bambina e un gatto che guardavano verso l’esterno, mezzo nascosti dal portone d’ingresso. In molti racconti ci sono personaggi bambini, la casa è il luogo dove avvengono quasi tutti i drammi e i delitti raccontati in queste storie. In questa seconda edizione sono cambiati i colori della cover, è cambiata la grafica, ma è rimasto il tema della ragazzina che, dietro una finestra, dedica al lettore il suo sguardo inquietante.

 

 

 

 

 

 

Autore: Chiara Cuminatto

Titolo: Al buffone della corte delle mandorle

Editore: Sesto Inverso Edizioni

Genere: Romanzo storico

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine cartaceo: 116

Autoconclusivo

Link d’acquisto: http://www.edizionisensoinverso.it/catalogo_oroargento_al_buffone.htm#

 

Trama: Elide, regina forte e determinata, abbandona il figlio appena nato per proteggerlo da possibili complotti dopo il tragico assassinio del marito. Celerà forzatamente il sentimento materno fino all'arrivo a corte di Andrea, ragazzo di campagna e sognatore, col quale potrà sperimentare in parte il trasmettere i propri insegnamenti come avviene solitamente tra una madre e un figlio. Dovrà rimettere in discussione, però, la propria sicurezza, quando inizierà a provare una forte attrazione fisica per il giovane contadino nominato da lei stessa buffone di corte per averlo accanto.

“Al buffone della corte delle mandorle” è un romanzo ambientato in un Medio Evo senza tempo dove il presente e il passato si fondono e dove ogni capitolo narrativo si conclude con una lettera in prosa-poetica.

Gli amici propongono parole-tema, Chiara le sviluppa in lettere. Testi intrinsecamente poetici dove si esprime il pensiero, l’idea e la vita, il consiglio e lo stimolo, la proposta e la riflessione, l’ascolto e la condivisione.

Ogni lettera un momento, una situazione, una persona.

Tanti frammenti di vita che sarebbero rimasti dispersi, ma una storia li ha uniti, prosa e poesia si sono amalgamate. Una lunga lettera per legare le lettere. Una storia di vita, antica come l’uomo, giovane come l’autrice, semplice come una favola, profonda come una riflessione esistenziale.

 

 

Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

 

La copertina è fondamentale, come il titolo: sono i primi elementi che devono catturare l’attenzione e la curiosità del potenziale lettore e “presentargli” il libro.

Per questo primo libro ho voluto che fosse tutto mio, quindi anche la copertina l’ho disegnata io. Ho inserito gli elementi fondamentali del libro. Il berretto del buffone, il protagonista della storia; la penna con cui la regina gli scrive le lettere; le mandorle che la regina ama; un ceppo di legno, che rappresenta la forma grezza da cui, se si toglie il superfluo, emerge l’immagine vera che vi è nascosta dentro. Simbolicamente è rappresentata la sostanza del romanzo dove la narrazione ha la funzione dello scalpello dello scultore che fa emergere e conoscere i personaggi da una forma inizialmente grezza. E lo descrivo in pochi versi di una delle lettere del libro: “Guardami, buffone: alla perfezione di un'eterna costanza, scelgo il rischio di uno scalpello ardente. Abbronzata e determinata vedo la pelle che si deforma e nel raggrinzire tanto temuto scopro l'essenza del prendere forma.”

 

 

 

 

 

 

Autore: Elide Ceragioli

Titolo: Il falco e il falcone

Editore: Albatros – Il Filo

Genere: Romanzo storico

Formato: Cartaceo

Pagine cartaceo: 474

Autoconclusivo

Link d’acquisto: www.ibs.it/falco-falcone-libro-elide-ceragioli/e/9788856767551# -

www.lafeltrinelli.it/libri/elide-ceragioli/falco-e-falcone/9788856767551

 

 

Trama: Quando e come lo “zero” assunse la dignità di numero? Come e da chi la “Santa Casa di Nazareth” fu trasportata e ricostruita a Loreto? Per quali strade il “Velo della Veronica” giunse a Roma, prima di essere poi portato a Manoppello?

Che fine ha fatto l’oro che i Templari hanno salvato dalla caduta di Acri? Quale fu l’occasione che indusse Celestino V ad istituire la “Perdonanza”? Chi o che cosa scatenò la distruzione di Lucera? La risposta a queste domande è parte integrante della vita di Ruggero Da Flor, qui reinterpretata alla luce delle sintetiche e scarse notizie storiche fornite da Mario Veronesi. La narrazione, ambientata, tra la fine del XIII secolo e l’inizio del XIV, in Germania, Italia, Terrasanta e bacino del Mediterraneo, ed incentrata sulle origini, la vita e le avventure di Ruggero Da Flor, offre un ampio, variegato e colorito affresco dei costumi, della società, della vita dei popoli del bacino mediterraneo e dei potenti dell’epoca.

Avendo come fulcro la battaglia di Tagliacozzo in cui muore il falconiere di Corradino di Svevia, padre di Ruggero, il racconto parte dall’infanzia del protagonista. L’ambientazione e la descrizione delle origini e di alcuni personaggi chiave della vicenda sono occasione per fare la conoscenza degli avi della famiglia Blum, per entrare alla corte di Federico II a Castel del Monte ed incontrare le migliori menti del tempo. La tragica vedovanza della madre, costretta a rifugiarsi nelle vicinanze del porto Brindisi, e le vicende che ne conseguono permettono a Ruggero ed al lettore di prendere contatto con il mare e con l’ambiente templare. E proprio dell’«Ordine del Tempio» il protagonista diventa membro attivo, vivace, a volte scomodo, ma sempre in evidenza. Dopo aver cambiato, latinizzandolo, il suo cognome da Von Blum in Da Flor, Ruggero condivide, a volte da spettatore, più spesso da protagonista e poi da vittima le vicissitudini dei Templari tra Italia e Terrasanta.

La narrazione accompagna il lettore a rivivere le avventure marinaresche e le sventure di Ruggero, capitano del “Falcone” e poi capitano di ventura e pirata, sempre in diretto coinvolgimento con i più salienti eventi storici dell’epoca ed i loro protagonisti. La morte di Ruggero, pugnalato alle spalle a 37 anni (1305), interrompe il racconto, che termina con un messaggio di speranza e di salvezza.

 

 

Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

 

La copertina è fondamentale, come il titolo: sono i primi elementi che devono catturare l’attenzione e la curiosità del potenziale lettore e “presentargli” il libro. Il protagonista di “IL FALCO E IL FALCONE”, Ruggero da Flor, è figlio di un falconiere che diventa templare, capitano del Falcon: la copertina presenta un tondo con al centro la croce templare rossa, il primo piano di Ruggero in armatura da cavaliere e il “suo” falco, sullo sfondo una galea e, su un braccio della croce, il motto dei templari. Per realizzarla avevo le idee, ma non le capacità tecniche e artistiche per realizzarla. Poi ho avuto la fortuna di incontrare una grafica professionista bravissima, Cinzia Gentile, che, seguendo le indicazioni propostele, ha fatto un disegno stupendo: un vero quadro d’autore.

 

 

 

 

 

 

Autore: Cinzia Del Bigallo

Titolo: Tu che sussurri alla mia Anima

Genere: Romanzo storico

Formato: Cartaceo

Pagine cartaceo: 336

Primo libro di una duologia

Link d’acquisto: www.amazon.it/che-sussurri-alla-mia-Anima/dp/B071Y5C8DH/

 

 

Trama: La figura centrale del romanzo è Maria Castillo, una ragazza nobile sedicenne, figlia del Marchese e Senatore del Regno delle Due Sicilie nell’età Borbonica dell’Ottocento, Giuseppe Castillo. Lui l’ha promessa in sposa, con tanto di contratto scritto, per sanare i suoi debiti, al figlio ventunenne del Sultano dell’Oman, Sargon Dib Sultan, che per anni non viene informato della presenza del contratto. Maria, oltre ad avere nobili origini da parte del padre, ha anche singolari origini da parte materna, Donna Rosalia Escobedo, l’ultima erede di Rodrigo Escobedo, membro dell’equipaggio che fece parte nella spedizione di Cristoforo Colombo per la conquista dell’America sbarcando, però, a San Salvador ed entrando in contatto con il popolo dell’isole, i Taino. Di tale popolo Rodrigo, che era stato incaricato dai reali di Spagna di redigere un diario sulle vicende della spedizione, divenne un assiduo ospite, innamorandosi della figlia del capo cacicco, Maya, sacerdotessa e sciamana del suo popolo. La storia si svolge prevalentemente nella fattoria Castillo a Camporeale, dove Maria cresce accudita da Anita la sua governante e confidente,

Al suo sedicesimo compleanno, il padre convoca Maria a Palermo e da lì la storia si snoda tra complotti e trame di attentati, attraverso continui rimandi e riferimenti di carattere storico, fantastico, sentimentale e sociale, laddove si affrontano ad esempio questioni legate al maschilismo e alle similitudini che ci sono tra la religione musulmana e quella cristiana.

Tu che sussurri alla mia anima si presenta come un romanzo colto, vitalistico, corale, in cui non sono rilevanti solo i personaggi principali e in cui, come non mai, rivestono un’importanza fondamentale i contesti storici e sociali; e, al contempo come un grande atto d’amore verso la terra dei propri avi, la Sicilia, e come una grande indagine psicologica sull’incontro tra mondi ed epoche diverse.

 

 

Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

 

C’è un detto: anche l’occhio vuole la sua parte. Da quando mia nuora mi ha mostrato la foto, non sono più riuscita a dimenticarla e, così, indagando ho scoperto che era utilizzabile. Ho raffigurato nel l’uomo misterioso il sussurro che Maria sente quando lo incontra per la prima volta senza però vederlo apertamente, perché è di questo che si caratterizza la prima parte della storia, lei sa di lui ma non sa chi sia, lui sa bene chi è lei e ne è rapito ma fortemente dubbioso su cosa lei è per natura. Il resto lascio ai lettori la valutazione.

 

 

 

 

 

 

Autore: Angela Gagliano

Titolo: Pelle di parole

Genere: Racconto noir

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine cartaceo: 46

Autoconclusivo

Link d’acquisto: https://www.amazon.it/Pelle-di-parole-Angela-Gagliano-ebook/dp/B00TBGJXG6/

 

Trama: Pelle di parole è una rappresentazione drammatica che mostra stili di vita scorretti, pregni di intolleranza e di violenza. A combatterli, c'è una sola grande forza: l'amore, che a volte vince, a volte perde. In entrambi i casi, insegna.

Le protagoniste di questa storia sono Penelope ed Elisa, entrambe figlie di genitori avvezzi a parlare e ad agire senza riflettere. Penelope ha un padre e una madre superficiali, che riducono lo scopo della loro vita a uno solo: cibarsi abbondantemente. Elisa è vittima di un padre pedofilo e di una madre assente. Le due ragazze trovano pace negli attimi condivisi, lontane dalle loro famiglie sbagliate. L'una porge la propria croce all'altra e decidono di portane insieme il peso.

Elisa e Penelope si innamorano, le famiglie lo scoprono e ancora una volta sbagliano. Le due giovani, ripudiate, vengono allontanate da casa. Ma nemmeno l'opportunità di costruire una nuovavita insieme e la morte del padre di Elisa riescono a sanare le loro anime spezzate.

Elisa, che trova conforto nella sua profonda fede in Dio, decide di offrire la propria vita per salvare Penelope, che ha lentamente raggiunto il fondo del baratro dell'anoressia.

Penelope si ritrova sola, tra le braccia di una madre in ritardo.

 

 

Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

 

La copertina è il primo elemento che un potenziale lettore si trova a dover considerare. A mio parere, influisce per una buona parte sulla scelta. La mia copertina riassume i temi trattati nel racconto: la religione, l'anoressia, l'amore omosessuale, la solitudine. Parole che coprono un corpo come una seconda pelle.

 

 

 

 

 

 

Autori: Baibin Nighthawk & Dominick Fencer

Titolo: Nessuna Regola di Ingaggio (serie: Black Hawk Day Rewind)

Editore: Smashwords Edition

Genere: Spy Thriller

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine cartaceo: 400

Il libro fa parte di una serie composta da tre romanzi già pubblicati e il quarto sarà pubblicato a fine 2017. Ne sono previsti almeno cinque.

Link d’acquisto: https://www.amazon.it/Nessuna-Regola-Ingaggio-episodio-spionaggio-ebook/dp/B01M2XGDQ6

 

 

Trama: E’ notte quando l'aereo di un importante oligarca russo scompare dal radar della Torre di Controllo di Tolosa e si schianta alla periferia della città. Alcuni giorni dopo, la morte improvvisa del collaudatore e la scomparsa di un ricercatore del dipartimento militare del Centro di Ricerca Aerospaziale di Tolosa, entrambi impegnati nello sviluppo di un innovativo sistema balistico per droni da combattimento, innesca una guerra fra le intelligence dei paesi sponsor del progetto militare in un clima di crescente tensione politica fra Europa, Russia e Stati Uniti.

Mark Savannah, richiamato dai servizi britannici per rintracciare il ricercatore e indagare su una rete internazionale di trafficanti d’armi, si troverà di nuovo faccia a faccia con il suo nemico storico nella Software Valley di Nanchino, giocando la partita senza alcuna regola di ingaggio.

 

Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

 

La copertina è molto importante. Spesso, e non sempre è un bene, i lettori acquistano d’impulso in base alla copertina senza leggere le prime pagine del libro e verificare il genere letterario. Questo significa che se il libro non è nelle corde del lettore, metterà comunque una recensione negativa perché si aspettava altro. La copertina è insomma un’arma notevole ma a doppio taglio. Noi lavoriamo con una professionista australiana di Sidney al quale comunichiamo trama, idee sull’immagine da realizzare, colori e messaggio da dare, poi correggiamo le bozze. Le nostre copertine degli spy thriller, essendo romanzi d’azione e di avventura e techno thriller, devono comunicare azione, ritmo e dare l’idea dov’è ambientata la storia.

 

 

 

 

 

Autore: Francesca Prandina

Titolo: Come vento ribelle

Editore: Butterfly edizioni

Genere: Romanzo storico d’avventura e formazione

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine cartaceo: 426

Autoconclusivo

Link d’acquisto: https://www.amazon.it/Come-vento-ribelle-Francesca-Prandina-ebook/dp/B018WW8MJI/

 

 

Trama: Nevada, 1858. Sabrina è una ragazzina vivace e ribelle che vive con sua madre Marie in terra di frontiera. Cresciuta separata dal padre, ufficiale dell’esercito, e dai suoi fratelli, si trova costretta a seguirli al Forte quando Marie parte per Boston per accudire la madre malata. Quell’ambiente prettamente maschile le farà mettere in discussione l’educazione femminile che la madre le aveva inculcato e la relativa libertà conquistata le donerà momenti spensierati in compagnia dei suoi fratelli. Tuttavia, la guerra tra Nordisti e Sudisti giungerà presto a disturbare la sua quiete e lei, giovane e testarda, passerà attraverso i dolori più atroci pur di affermare il suo ruolo di donna in una società patriarcale che può soltanto condurre guerre e rinnegare la pace. Francesca Prandina traccia il profilo di una donna coraggiosa pronta a tutto, anche ad arruolarsi, pur di non chinare il capo e di conquistare la propria indipendenza, in un romanzo sconvolgente che ricorda al lettore tutte quelle donne che, come Sabrina, hanno contribuito a restituire al genere femminile il suo diritto alla vita e alla libertà. La storia di una ragazza coraggiosa che lotta per se stessa e per il proprio amore.

 

Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

 

Penso che la copertina, insieme al titolo, sia il biglietto da visita di un romanzo, quello che può attrarre un lettore a prenderlo in mano per scoprirne la trama e decidere poi se leggerlo o meno. La copertina è stata realizzata dalla mia casa editrice, La Butterfly, grazie ad una bravissima grafica, Elisabetta Baldan, e ha preso spunto da alcune mie indicazioni: io volevo un volto di donna e qualcosa che riportasse alla Guerra Civile, come ad esempio un cannone, e poi ci voleva un riferimento al vento del titolo. Volevo che la donna guardasse dritto in faccia il lettore, come fa la mia protagonista, volevo che sembrasse uscire dal libro e avanzare con il vento che le scompigliava i capelli sciolti. Da qui la copertina di cui mi sono innamorata a prima vista: era decisamente al di sopra delle mie aspettative!

 

 

 

 

 

Autore: Manuela Siciliani

Titolo: Rebecca Town a Parigi

Editore: Vandaepublishing

Genere: Romanzo rosa/giallo

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine cartaceo: 159

Primo della serie Rebecca Town, di cui sono usciti 5 libri

Link d’acquisto: http://www.amazon.it/Rebecca-Town-Parigi-primo-intricato-ebook/dp/B00LIYCUW8/

 

Trama: Il primo intricato caso di Becky è il primo di una serie di romanzi che narrano le vicissitudini di Becky. Una splendida newyorkese, modaiola, acuta, passionale e dal tormentato passato che se ne va in giro per il mondo a scrivere guide turistiche. Ogni luogo diventa l’incantevole cornice ai misteri che si trova a risolvere. Perché Becky finisce con l’imbattersi sempre in un omicidio. Ma, nel corso di tutti i romanzi, troverà l’amore e scoprirà la verità sulla misteriosa morte dei genitori.

A Parigi incontra il sexy Benjamin Green e l’ambigua Margareth Wallace, infilandosi in una spirale di cospirazioni che coinvolgono l’ambasciata americana. E mentre la sua amica Jessie e la zia Cecil, a New York, la crederanno al sicuro nella romantica città, Becky, con l’aiuto di un ispettore francese, che tanto ricorda il celebre Poirot, risolverà il caso, grazie soprattutto alla sua intraprendenza.

 

 

Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

 

La copertina di un romanzo deve essere attraente perché è il primo contatto che avviene con il pubblico, se non ispira difficilmente il lettore si fermerà a dare un'occhiata alla quarta di copertina per sbirciare la sinossi. Questo è il mio punto di vista e il modo in cui mi comporto quando cerco libri di autori non conosciuti; diverso è il caso di scrittori famosi perché sai già come scrive e quello che scrive quindi se ti interessa compri a occhi chiusi, nel senso che non ti interessa minimamente la copertina perché è il contenuto che vuoi.

 

 

 

 

 

 

Autore: Rita Volponi

Titolo: Il bambino di nessuno

Editore: Viola editrice

Genere: Thriller sociale (con temi d’attualità come la violenza sulle donne e la pedofilia)

Formato: Cartaceo

Pagine cartaceo: 174

Autoconclusivo

Link d’acquisto: https://www.ibs.it/bambino-di-nessuno-libro-rita-volponi/e/9788898866359

 

 

Trama:  "Un libro scomodo. Thriller psicologico, oscuro e drammatico in cui le storie, sapientemente orchestrate e dosate, si intrecciano e si scontrano. Un tema di fondo che brucia l'anima, vero e crudo. Una storia di tante storie che abitualmente ci stravolgono. Di quelle storie di vita che vogliamo dimenticare presto, e lo facciamo continuamente. Le ascoltiamo, ci indigniamo, e il tutto dura non più di cinque minuti. Ma qui, su un terreno non nostro, governato dalle leggi dell'autrice, siamo costretti ad affrontarle. Il male dell'uomo è qui, nella più crudele e incomprensibile delle sue espressioni. È un testo che disarma il nostro Io, costantemente intento a difenderci dai temi troppo angosciosi per essere affrontati dalla coscienza del Sé. Leggere queste righe raggela l'anima, ma il percorso educativo che ci viene imposto ha il valore della conoscenza e della consapevolezza, che solo attraverso un giro all'inferno può essere raggiunto". (Alessandro Terradura)

 

Quanto reputi importante la copertina di un romanzo? Spiegaci in breve quale significato o messaggio si nasconde dietro l'immagine della tua copertina e come ti sei mosso per realizzarla.

 

 

La copertina riveste una grande importanza nel primo impatto col lettore, per cui deve essere accattivante ed affascinare senza “raccontare” cose non vere.

La mia copertina vuole rappresentare la solitudine di alcuni bambini quando vi è la mancanza di una famiglia o più in generale di un adulto di riferimento. L'ho acquistata sul web con una lunga ed affannosa ricerca ed è stata scelta tra decine e decine di altre immagini.

 

 

 

 

------ ---------- ----------- ----------- ------------

 

 

Vi ricordo che le regole sono scritte all'inizio di questo articolo e che spero di vedervi numerosi attivi in quest'iniziativa. Vi ripropongo l'immagine con i premi, cliccandoci sopra sarerete rimandati all'evento di facebook da cui seguire ogni movimento del blog tour. Buona lettura ^.^

 

 

 

 

 

E così ho riportato l'ultimo articolo per sapere quali romanzi saranno presenti al SalTo che partirà dal 18 al 22 maggio 2017.

Spero di trovarvi numerosi ^-^

Cliccate pure sul collage di copertine per essere rimandati all'articoli integrale. Nella stessa sezione troverete, caricando la pagina, una cartina per raggiungere in modo facile e pratico lo Stand di Seu, che ripeto essere il Q10 della Seu al Padiglione 3.

 

 

Qui di seguito troverete una cartina che dovrebbe aiutarvi a raggiungere con facilità lo Stand della Seu, cioè il Q10 al Padiglione 3.

Se cliccate nella pagina di menù Salone del Libro troverete ben 4 articoli raggruppati per parlarvi dei romanzi che la Seu presenterà.

Spero di esservi stata utile ^-^

 

 

 

Buona lettura!

 

Siamo arrivati - tutti insieme spero - all'ultimo articolo che verrà pubblicato prima del SalTo di domani. Il Salonte sarà dal 18 al 22 e, vi ricordo ancora una volta, che i libri Seu potrete trovarli allo Stand Q10 della Seu al Padiglione 3.

 

 

Informazioni & Trame:

 

Titolo: Neope - La Guardiana di Cydonia

Autori: Marco Bonini, Barbara Barducco

Genere: Urban fantasy / fantascienza

Formato: Cartaceo

Pagine: 328

Primo di una trilogia

http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/fantascienza/314544/neope-2/

 

Trama:

Neope, il cui nome su Marte prende spunto dall'arcaico New Hope, nuova speranza, è addestrata a situazioni estreme e pericolose. Arriva sulla Terra da secoli nel futuro. È una delle più potenti Guardiane di Cydonia, l'élite per la difesa del pianeta rosso.  Proprio per questo i suoi nemici trovano il modo di disfarsene, rispedendola sul pianeta d'origine, la Terra, per giunta indietro nel tempo, ai giorni nostri.

Nonostante ciò, grazie al suo amico René, un ex pugile canadese che la accoglie con sé, riesce a farsi una vita nuova nel nostro pianeta, per lei alieno, seppur continuando a cercare il modo di tornare indietro. Sulla Terra, inaspettatamente, farà amicizie maschili e femminili interessanti e con i quali si troverà coinvolta sotto differenti punti di vista

Nel frattempo, pur cercando di evitarlo, viene trascinata in diversi accadimenti terrestri, fra i quali una lotta tra gli umani e diverse razze antiche, che la costringeranno a mettere se stessa in gioco più di quanto avrebbe voluto...

 

 

*** *** ***

 

 

Titolo: Come vento ribelle

Autore: Francesca Prandina

Editore: Butterfly edizioni

Genere: Romanzo storico d’avventura e formazione

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine: 426

https://www.amazon.it/Come-vento-ribelle-Francesca-Prandina-ebook/dp/B018WW8MJI/

 

Trama:

Nevada, 1858. Sabrina è una ragazzina vivace e ribelle che vive con sua madre Marie in terra di frontiera. Cresciuta separata dal padre, ufficiale dell’esercito, e dai suoi fratelli, si trova costretta a seguirli al Forte quando Marie parte per Boston per accudire la madre malata. Quell’ambiente prettamente maschile le farà mettere in discussione l’educazione femminile che la madre le aveva inculcato e la relativa libertà conquistata le donerà momenti spensierati in compagnia dei suoi fratelli. Tuttavia, la guerra tra Nordisti e Sudisti giungerà presto a disturbare la sua quiete e lei, giovane e testarda, passerà attraverso i dolori più atroci pur di affermare il suo ruolo di donna in una società patriarcale che può soltanto condurre guerre e rinnegare la pace. Francesca Prandina traccia il profilo di una donna coraggiosa pronta a tutto, anche ad arruolarsi, pur di non chinare il capo e di conquistare la propria indipendenza, in un romanzo sconvolgente che ricorda al lettore tutte quelle donne che, come Sabrina, hanno contribuito a restituire al genere femminile il suo diritto alla vita e alla libertà.

La storia di una ragazza coraggiosa che lotta per se stessa e per il proprio amore.

 

*** *** ***

 

 

Titolo: L’uomo che parlava alle pietre

Autore: Elide Ceragioli

Genere: Romanzo illustrato

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine: 244

http://www.youcanprint.it/index.php?option=com_chronocontact&chronoformname=risultati_ricerca_generale&Itemid=95

 

Trama:

Ola e Uta sono una giovane coppia che, con la nascita di Pua diventa una famiglia di alcune migliaia di anni fa. Le condizioni di vita dell’epoca (età della pietra), le difficoltà di rapporto tra gruppi etnici diversi, le avversità ambientali, accentuate da una catastrofe naturale, sono lo scenario in cui i protagonisti vivono ed agiscono.

Nel loro viaggio alla ricerca di un gruppo che li accolga i componenti della famigliola, attraverso chi incontrano ed il ricordo di chi hanno conosciuto nel passato, fanno conoscere al lettore una schiera di personaggi diversi e complementari e lo trasportano in una coinvolgente rievocazione del vivere primordiale.

La descrizione semplice, ma accurata, di ambienti, situazioni e atteggiamenti, sicuramente frutto di una fantasia vivace, poggia sulla solida base di una ricerca approfondita e di una lunga e seria indagine documentale che permettono una ricostruzione storica, ambientale e sociale credibile e oggettiva.

Con una sensibilità tipicamente femminile, coadiuvata da anni di esperienza professionale, l’autrice si immerge nelle situazioni contingenti e nell’animo dei tanti protagonisti conducendo a conoscere ciascuno nella sua intimità personale, senza mai scadere in valutazioni o compiacimenti, ma aiutando il lettore ad incontrare ciascuno come persona.

Il viaggio della famiglia di Pua (il bambino che sa parlare alle pietre) diventa un percorso alla scoperta dell’amore e dell’amicizia, delle relazioni familiari e di quelle sociali, dove non mancano le avversità naturali né quelle causate dalla malvagità dell’uomo, dove la sofferenza e la morte sono spesso presenti, anche in modo crudo e violento, ma dove al centro resta il valore della persona che si realizza e trionfa non nella sterile ricerca di affermazione o prevaricazione, né nella solitudine o nell’isolamento, ma nell’anelito di incontro e nella scoperta delle relazioni familiari e sociali.

Età: dai 10 anni.

 

 

*** *** ***

 

Titolo: Frammenti sonori

Autore: Vincenza Davino

Editore: Falco editore

Genere: Poesia

Formato: Cartaceo

http://www.falcoeditore.com/prodotto/frammenti-sonori/

 

Trama:

Questa raccolta di poesie si riconosce nelle parole accorate e profonde, attraverso le quali nasce l’esigenza di un recupero alla vita, un percorso che mi ha consentito di descrivere la bellezza della natura, attraverso l’incanto del giorno e le mancanze e i respiri della notte, lo splendore delle stelle e delle nuvole, attraverso lettere che tessono e ricamano atmosfere delicate ma sofferte, capaci di colare in sterili cuori, in paludi di pianto. Perché nelle parole mi vesto delle cose del mondo, del respiro del cielo, del pianto di un bambino, della pelle del mare, dei dardi della vita e degli echi delle forre profonde e buie. E, attraverso i verbi, il flusso del mio pensiero reagisce a stati d’animo intensamente melanconici ma che amano la vita. La mia poesia è un linguaggio tappezzato di pelle, un viaggio nel mondo interiore: pensieri, emozioni e sensazioni diventano reali e tangibili.

 

 

*** *** ***

 

 

Titolo: Una farfalla a metà

Autore: Ivan Folli

Editore: 0111

Genere: Romance

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine: 146

https://www.amazon.it/Una-farfalla-met%C3%A0-Ivan-Folli-ebook/dp/B01JF938ZU/

 

Trama:

Rino Caneva ha ventisette anni e vive a Genova. Lavora "Da Silvia", la trattoria aperta dalla madre, prematuramente scomparsa. È un ragazzo semplice, sognatore, diviso tra lavoro, famiglia, amici, paure, fantasie e appunti di vita scritti su un diario. La sua esistenza cambia improvvisamente e senza preavviso una notte, in seguito a un incidente in bicicletta. Grazie e a causa di questa apparente sventura, nel momento e nel luogo più inaspettato, scoprirà degli aspetti della sua vita a lui nuovi e, fino a quel momento, sconosciuti. Un viaggio dentro e fuori se stesso, per giungere a un punto d'arrivo. O forse di partenza.

 

 

*** *** ***

 

 

Titolo: Una carezza nell’anima

Autore: Marta Tropeano

Editore: NeP Edizioni

Genere: Raccolta di racconti

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine: 46

https://www.amazon.it/Una-carezza-nellanima-Marta-Tropeano-ebook/dp/B01BP6R5ZK

 

Prefazione:

Pedagogista Maria Rosaria Guarascio

Questa raccolta di favole non vuole essere solo un libro, ma è un contenitore di progetti-percorsi sull’educazione all’affettività e al rispetto delle diversità e all’amore per la natura che ci circonda. Già dal titolo “Una carezza nell’Anima” si può delineare l’obiettivo pedagogico semplice ma profondo di un ritorno “all’umanità dei sentimenti”. Parole come carezze per cogliere l’importanza dei sentimenti in una società piena di contraddizioni utilitaristiche dove conta ciò che si ha e non ciò che si è, quindi l’essere, “l’io emotivo” del bambino diventa il centro di questo libro dove i linguaggi espressivi valorizzano le capacità e le diversità di ciascuno. “Una carezza nell’anima” è mosso da un obiettivo pedagogico, quello di educare il bambino riscoprendo le emozioni sopite dentro di noi. Non è il classico volume da regalare, leggere e poi accomodare su uno scaffale. E’ un libro per attivisti della lettura, per tutti quei genitori e quegli insegnanti che vogliono condividere il piacere del racconto. Un viaggio sulle Ali della Fantasia e delle Emozioni da non perdere!

 

 

*** *** ***

 

Titolo: Il tuo nome

Autore: Alessandro Del Gaudio

Editore: Sereture Edizioni

Genere: Romance

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine: 119

https://www.amazon.it/tuo-nome-Alessandro-Del-Gaudio-ebook/dp/B0195T7I06

 

Trama:

Cosa succede quando un ragazzo si innamora di una ragazza che non può avere? Una ragazza dal nome misterioso, che lo incanta con la sua bellezza, il suo profumo e il suono della sua voce. Inizia un corteggiamento discreto, fatto di trepidazione, di poesie e di sogni.

Poi, un giorno, un sms cambia la sua vita e lui si ritrova a fronteggiare una realtà inattesa. E dolorosa. Ma è proprio dal dolore che nascono gli amori veri, quelli che profumano di passione e di coraggio.

Un nome misterioso.

Un amore ardente e disperato.

E un destino in attesa di compiersi.

 

 

*** *** ***

 

 

Titolo: Dov’è Alice?

Autore: Stefania Siano

Editore: Lettere Animate

Genere: Fantasy

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine: 116

https://www.amazon.it/Dovè-Alice-Stefania-Siano-ebook/dp/B00VSKWOEG/

 

Trama:

Arianna vive a Città dei Sogni e adora sua sorella Alice, una bambola di porcellana capace di parlare e pensare come un essere umano che suo padre ha costruito per lei quando era ancora una bambina. Un giorno Alice scompare misteriosamente, suo padre non le dà alcuna spiegazione e non sembra interessato a cercare la sua sorellina, ma Arianna non si dà per vinta: assieme ai suoi amici Lea e Leo e al suo pupazzo di infanzia il Signor Bianconiglio, decide di partire alla ricerca di Alice; per farlo dovrà attraversare il caos di Paese Sogni d’Oro, il grigiore di Periferia Dormiveglia, la Discarica dei Ricordi e il Distretto Risveglio. Arianna dovrà capire da sola qual è la strada giusta da seguire: dare retta al Dottor Z, un individuo mascherato, vestito da prestigiatore che cammina sui trampoli e che sembra sapere tutto di lei o fidarsi dei consigli del Signor Bianconiglio? Arianna non lo sa, ma l’unica cosa che può salvarla è trovare una risposta alla domanda: “dov’è Alice?”.

 

 

*** *** ***

 

 

Titolo: L’attimo in più

Autore: Marco Squarcia

Genere: Libri per bambini

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine: 85

https://www.amazon.it/Lattimo-più-Marco-Squarcia-ebook/dp/B00NZJTIII/

 

Trama:

"L'attimo in più" è un'allegra raccolta di novelle per bambini, ma che si adatta benissimo ad ogni fascia d'età, grazie al suo spirito libero e leggero. Protagonisti delle varie storie sono persone, animali, esseri apparentemente inanimati e... altro ancora! In molte storie ho provato a mettere un finale che fosse anche una riflessione, un monito, uno stimolo a fermarsi anche solo per un attimo...

 

 

*** *** ***

 

 

Titolo: A nudo

Autore: Manuela Chiarottino

Genere: Romance MM

Formato: Ebook

Pagine: 270

https://www.amazon.it/dp/B06XFLZ8FT/ 

 

Trama:

Recitare, sorridere, dimenticare. Queste sono tre parole che Alex Bohlen ha imparato bene e, all’alba del suo nuovo film, sembra non esserci altro che questo mantra. E l’alcool: la panacea per tutti i suoi mali. Un passato da cancellare, un futuro ancora troppo nebuloso e una sessualità da tenere nascosta, per non perdere la fama ottenuta, sono tutto ciò che caratterizza la sua vita. Almeno finché non gli viene messo alle calcagna il giovane Niyol, assistente dalle origini navajo, assunto dal suo agente per non permettere ad Alex di eccedere nel bere e portare a termine le riprese del nuovo film. Ma Niyol è troppo serio, troppo ligio al dovere: troppo bello. Una tentazione continua che rischia di far esplodere ogni sicurezza, ogni punto certo. Se un punto certo è mai esistito prima di lui…

 

 

*** *** ***

 

 

Titolo: Il tesoro dentro

Autore: Elena Genero Santoro

Editore: 0111

Genere: Giallo psicologico

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine: 210

https://www.amazon.it/tesoro-dentro-Elena-Genero-Santoro-ebook/dp/B01C9NXLQA/

 

Trama:

Anna è una bella donna che ha perso il marito da due anni ed è ancora depressa. Ha ereditato una libreria antiquaria sull'orlo del fallimento e mal sopporta il caratteraccio di Amanda, la sua contabile. Due uomini la corteggiano da qualche tempo: Emil, uno scrittore danese che fugge da se stesso, e Alberto, un entusiasta imprenditore che si offre di aiutarla con la sua libreria in crisi.

Inizialmente Anna pare destinata a destreggiarsi tra entrambi gli uomini, in attesa di capire di chi innamorarsi e di tornare alla vita. In realtà per uno dei due il cuore di Anna non è il vero obiettivo.

Ci sono ben altri interessi in gioco. Così, mentre il passato bussa alla porta di Emil, due persone si faranno davvero male. Ma chissà che nei vaneggiamenti della stramba Amanda non si nasconda qualche indizio e la chiave per arrivare alla fine di una singolare caccia al tesoro. Un romanzo a tinte gialle e rosa, che affronta anche il tema della malattia mentale.

 

 

*** *** ***

 

 

Titolo: La collezionista di sogni

Autore: Valentina Bellucci

Genere: Young adult / romance

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine: 355

https://www.amazon.it/Collezionista-di-Sogni-Valentina-Bellucci-ebook/dp/B01AKXIBAM

 

Trama:

“Non si direbbe che Londra sia una prigione, finché non ci vivi dentro e te ne accorgi”

Per Tristan e Mary Lou, Londra è proprio come una prigione, e vittime sono proprio loro: due ragazzi adolescenti, incompresi dal resto dei compagni e testimoni di vite complicate.

Mary Lou Finger ha sedici anni, la passione per la lettura e una vita incasinata; è bella ed è brava a scuola, ma non basta, a casa sua vive un inferno.

Tristan Colin, il ragazzo più sfigato della scuola, è chiuso in se stesso da un vuoto incolmabile.

Un giorno però le loro vite saranno destinate ad incrociarsi e sarà proprio mentre si imbatteranno l’uno nell’altra che Tristan avrà intenzione di invitarla ad uscire.

Ma cosa accadrebbe se lei dovesse accettare? E come mai ogni sabato mattina Tristan scompare? Dove va?

La vita di Mary Lou sembra davvero molto confusa, fino a quando un incontro inaspettato cambierà tutto il suo modo di vedere le cose. Sarà proprio lì, alla Boy and Dolphin Fountain, in Hyde Park che conoscerà Annabel, una ragazza di dodici anni, intelligente e spigliata, che dalla vita ha tutto, ma che sarà costretta a crescere troppo in fretta e ad affrontare qualcosa di molto più grande di lei.

“La collezionista di sogni” è un romanzo commovente, una storia di amore e di amicizia, ma soprattutto una storia di vita. Parla dell’amore nelle sue mille sfaccettature, in una realtà che spezza il cuore e ci ricorda l’importanza dei sogni.

 

Come appendice al romanzo breve c’è “Welcome Walter”, un racconto lungo che riprende le medesime tematiche in forma più adolescenziale. Questa volta protagonista è il giovane Walter, innamorato della bella Olga, ragazza madre ucraina, ma allo stesso tempo legato a Viviana, per cui a volte nutre qualcosa di diverso da una semplice amicizia

 

 

*** *** ***

 

 

Titolo: Tu che sussurri alla mia Anima – parte I

Autore: Cinzia Del Bigallo

Genere: Romanzo storico

Formato: Cartaceo

Pagine: 335

https://www.amazon.it/che-sussurri-alla-mia-Anima/dp/B071Y5C8DH

 

Trama:

Già molti secoli prima che i bianchi arrivassero nel Nuovo Mondo, migliaia di etnie popolavano quegli sconfinati territori. Questi popoli, fin dalla notte dei tempi, si sono affidati ai propri sensi per interagire con gli altri esseri viventi. Ascoltavano il richiamo degli animali. Respiravano il profumo della natura. Guardavano con gli occhi della mente. Gustavano il dolce sapore della vita, che come l’acqua, crea la propria strada, trascinando via ogni impedimento, insegnando che questa e l’amore, toccano le corde segrete dell’anima, facendo vibrare il mondo che li circonda. Maria, ragazzina di sedici anni, ha in sé racchiuso un dono, tramandatole da sua madre e dalla sua ava Maya del popolo Taino. La sua storia si svolge nella Sicilia del secondo periodo borbonico (1833); Maria Castillo, questo è suo nome completo, unica figlia di Giuseppe Castillo e Rosalia Escobedo, nasce inaspettatamente, sfidando fin da subito il destino, lottando per rimanere in vita. Accanto a sé ha il suo spirito guida Maya, che l’accompagna nei suoi primi quattro anni di vita, facendole vivere quel periodo fanciullesco come qualunque bambina della sua età. La morte della mamma, però, cambia tutto. La forte somiglianza di Maria con la madre, non solo fisica ma anche spirituale, porta il padre ad allontanarla, non essendo pronto a rivivere esperienze particolari vissute con la moglie e, per difendersi, dolorosamente la caccia, affidandola alla dama di compagnia di Rosalia e governante della piccola, Anita, alla quale ordina di portare la figlia alla sua masseria di campagna. Lì Maria cresce libera, non essendo costretta a rispettare le rigide regole dell’epoca per diventare una perfetta signorina. Anita deve contrastare il carattere deciso e intraprendente della ragazzina, che non si sottrae mai a misurarsi con i compagni di gioco del sesso opposto. Al compimento dei dodici anni però, la vita di Maria viene messa in subbuglio.

 

 

*** *** ***

 

Titolo: La sabbia delle streghe. Alla ricerca dei ricordi

Autore: Teresa Di Gaetano

Genere: Fantasy

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine: 280

http://www.hoepli.it/ebook/la-sabbia-delle-streghe-alla-ricerca-dei-ricordi/9788891155245.html

 

Trama:

Sono trascorsi alcuni anni e la principessa Primrose ha trascorso tutto questo tempo al Castello insieme a sua madre e all'amato sposo, il principe Chidley. Nel frattempo, Kandahar, principe del regno di Duverger, si è messo in viaggio insieme al suo fidato servo Aalborg per cercare Primrose. Sua figlia Milmay è stata colpita dalla maledizione di una delle Tredici Streghe Nere e Kandahar ha appreso dallo Stregone Chabod che solo Primrose può guarirla.

Stanca di attendere, Primrose però decide di partire da sola per cercare i suoi ricordi di principessa. E così una notte, mentre tutti dormono al Castello, abbandona il suo sposo per intraprendere il viaggio alla ricerca dei ricordi.

Chi incontrerà la principessa Primrose durante il suo lungo viaggio? Solo amici o anche nemici invincibili?

E soprattutto riuscirà alla fine a ricordare? Amore e dolore, vita e morte, enigmi e segreti mai svelati prima d’ora: un susseguirsi di eventi, che porteranno Primrose a crescere, a maturare, e a diventare regina del GranRegno. Scoprite questo fantasy, dove la fantascienza si mescola con l’urban fantasy per regalarvi un mix davvero originale e unico, completamente fuori dagli schemi classici. Dove nulla è dato per scontato e tutto può sorprendervi. Fino all'inaspettato finale...

 

 

*** *** ***

 

 

Titolo: Geldia

Autore: Vilma Venturi

Editore: Gruppo Editoriale L’Espresso

Genere: Narrativa per ragazzi

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine: 50

http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/narrativa/238031/geldia-2/

 

Trama:

“Leggere trasmette elettricità all'intelligenza, alla fantasia, alla creatività”. Geldia ha undici anni e una grande passione: la lettura. Un evento sconvolgerà la sua giovane esistenza rischiando di travolgerla. Grazie ai tanti racconti letti e alla fervida immaginazione, riuscirà a trovare il coraggio e l’astuzia necessari per reagire.

 

 

*** *** ***

 

Titolo: Come una bolla

Autore: Giovanna Avignoni

Genere: Narrativa (Adolescenza)

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine: 170

https://www.amazon.it/Come-una-bolla-Giovanna-Avignoni-ebook/dp/B01LGCM9P4

 

Trama:

La crescita e l’evoluzione del proprio corpo cambia inevitabilmente il punto di vista del mondo esterno che assume trasformazioni tali da rendere la realtà ingannevole. Il senso di angoscia e le rassicuranti certezze quotidiane, le visioni che si confondono con i sogni e la paura del futuro provocano la tempesta emozionale che accompagna la protagonista nella ricerca del nuovo equilibrio.

 

 

*** *** ***

 

 

Titolo: Non sono nato e mi sento molto bene

Autore: Angelo Gavagnin

Genere: Narrativa

Formato: Cartaceo

Pagine: 144

http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/narrativa/116542/non-sono-nato-e-mi-sento-molto-bene/

 

Trama:

Non siamo obbligati a mettere al mondo dei figli, La vita può essere bella anche senza, se manca proprio il vostro erede, non succede nulla, il mondo girerà lo stesso.

Il romanzo è il punto di vista di un padre che si ritrova ad esserlo senza averlo previsto. Un uomo indipendente, che adora viaggiare lontano, libero. Ingabbiato dalla nascita di sua figlia. Ma quello che si evince dalla sua insofferenza, è che in realtà le sta sempre appresso. La veste, la cambia, la porta in piscina, a scuola, a fare la spesa, a karate, la osserva di nascosto mentre parla da sola, s’incanta a guardarla giocare, si preoccupa di quel che le fa bene o male, dalla televisione al cibo, cerca di essere consapevole delle proprie paure e necessità. Ragiona anche molto sul concetto dell’aldilà, che comincia a farsi largo già dal titolo dell’opera, parte come una provocazione per rivelarsi una splendida ipotesi, ben più consolante e plausibile di un fantomatico paradiso.

 

 

*** *** ***

 

Titolo: I poeti non servono a niente

Autore: Tina Caramanico

Editore: Ottolibri

Genere: Poesia

Formato: Cartaceo ed ebook

Pagine: 64

https://www.amazon.it/I-poeti-non-servono-niente/dp/8898812213/

 

Trama:

"Con I poeti non servono a niente l’autrice usa la lucidità, a tratti ironica, per complicare le certezze, raschiare le convinzioni che accuratamente tutti fabbrichiamo; smantellare i principi che le liriche potrebbero concederci. Come in un gioco di contrasti, sostituisce l’apparente disfatta dei poeti con l’ostinazione della bellezza scritta."

(Dalla prefazione di Katia Colica)

 

 

*** *** ***

 

ECCOVI arrivati alla fine di questo ennesimo articolo sul SalTo che si terrà dal 18 al 22 di Maggio e dei romanzi che lo Stand della Seu presenterà con i suoi autori *-*

 

Verso sera un nuovo articolo con la Mappa di come raggiungere lo Stand e i link ai quattro articoli già fatti uscire ^-^

 

A prestissimo, allora.